Arangara Sapone Nero – Nero Lissia

Buongiorno miei bellissimi raggi (infuocati visto il caldo) di sole!

Oggi vi vorrei raccontare la storia di un prodotto che viene da lontano.. Chiudete gli occhi e immaginate uno scenario da 1001 notte!! Ecco.. magari ora riapriteli se no non riuscite a leggere!! 😛

Dicevo.. minareti.. case bianche e basse.. negozi di tappeti (volanti e non) e hammam..

Qui potete lasciarvi coccolare da un trattamente speciale per la vostra pelle: il gommage con il sapone nero e il guanto Kessa.

Purtroppo non è sempre possibile prendere un volo per il Marocco una volta al mese per fare uno scrub completo.. e noi poveri mortali dobbiamo rimediare con altri metodi: NERO LISSIA di Arangara in combo con il guanto Kessa!

678_0_5158152_661508

Io faccio questo trattamento una volta ogni 4 settimane, quando tolgo il cerotto, così posso tranquillamente usare il guanto su tutto il corpo senza il timore che si possa staccare! La pelle dopo è talmente morbida e liscia che sguscerete via come anguille!! Mi raccomando però, dopo aver usato il sapone nero, idratate la pelle con una crema molto emolliente!!! Io ho utilizzato quella della Cimpi (qui la recensione) e mi sono trovata divinamente!!

Kessa-guanto-esfoliante-Hammam-ERBE-DI-JANAS

Il guanto Kessa lo trovate nei migliori E-commerce online, il mio l’ho acquistato da Bioalchemilla.

Vediamo insieme che cos’è nello specifico il sapone nero “Nero Lissia”:

Nero Lissia non è un semplice sapone, ma un prodotto cosmetico con una duplice azione (purificante e nutriente) ideale per il gommage di viso e corpo. Anche se per le sue origini sembrerebbe un prodotto povero, è in realtà ricchissimo di acidi grassi, sali minerali e vitamina A, E e D, alleati per la salute della pelle. Durante il tempo di posa, il sapone nero aggancia naturalmente (grazie al suo pH basico) il grasso cutaneo, le impurità e ammorbidisce lo strato di cellule morte dello strato superficiale cheratinizzato dell’epidermide preparando la pelle all’esfoliazione. Ciò permette di eliminare con delicatezza le impurità che occludono i pori, rendendo la pelle maggiormente ricettiva per i nutrienti presenti nel sapone stesso (acidi grassi, vitamine e sali minerali) o per trattamenti successivi (è consigliabile usare un olio per il corpo dopo il trattamento). L’effetto purificante è potenziato dall’uso di un guanto stimolante.

Nero Lissia è interamente vegetale, 100% biodegradabile! Questo sapone naturale per il trattamento del corpo è prodotto in maniera artigianale con gli stessi ritualistici gesti da generazioni. Il processo di produzione è rimasto invariato nei secoli così come i suoi tre semplici ingredienti miscelati con sapiente maestria: olio extravergine di oliva ottenuto da morchia e pasta di olive molto mature, acqua e liscivia da cenere.

Un processo produttivo secondo il ciclo della natura: un rituale tra storia, tradizione e innovazione

Il rituale di preparazione di “Nero Lissìa” segue i tempi delle lavorazioni contadine ancora vive all’interno dell’azienda agricola Arangara.

Occorrono circa 10 mesi di cura per ottenere una pasta cremosa dal colore scuro con riflessi ambrati e dal particolare profumo di oliva. Si inizia ad Aprile con la potatura degli agrumi per finire a Gennaio con il sapone pronto dopo una stagionatura di circa un mese.

Marzo/Aprile: si cominciano a mettere da parte due materie prime

  • Si ottiene la prima cenere dai ceppi di potatura degli agrumi e dell’alloro ricca di sali basici di potassio. La cenere cernita per eliminare tutto il carbone residuo e le impurità è conservata in un ambiente asciutto e privo di luce all’interno di sacchi di Juta grezza.
  • Olio d’oliva da morchia: l’olio EVO (extra vergine di oliva) appena franto, soprattutto se si utilizzano tecniche di molitura tradizionali, ha un aspetto torbido dovuto ai minuscoli pezzetti di olive (polpa e nocciolo) che vi sono sospese. Queste rappresentano una ricca riserva di odori e sapori e restituiscono all’olio in forma continua sostanze aromatiche presenti nel frutto originario. Man mano che il tempo passa, le parti del frutto rimaste scendono sul fondo e finiscono per imputridire, trasformandosi in “morchia”. In primavera e in autunno l’olio è travasato e filtrato per separare i fondi dal resto dell’olio ed evitare che il residuo organico (la morchia appunto) pregiudichi le qualità organolettiche dell’olio [riferimento INCI: OLEA EUROPAEA FRUJT OIL (OLIVE OIL)]

Ottobre: il periodo dell’Oro Nero

  • Pasta di olive nere mature: L’eccessiva maturazione delle olive determina un decadimento delle qualità organolettiche e nutrizionali ma rappresenta un notevole aumento delle qualità cosmetiche. L’olio contenuto nelle drupe è infatti formato da trigliceridi che, oltre un certo livello di maturazione della polpa, vengono degradati dagli enzimi cellulari provocando il distacco degli acidi grassi dal glicerolo. Queste olive nere sono “oro nero”, l’ingrediente fondamentale di Nero Lissìa e sono conservate in sacchi di juta grezza in un luogo fresco e asciutto.
  • Sono ottenute come scarto da un piccolo appezzamento della nostra azienda agricola in cui ci sono venti maestosi ulivi secolari della varietà Geracese di Calabria. Le olive sono raccolte ancora a mano con l’antica tecnica della brucatura che consente di effettuare una cernita delle drupe migliori scartando le altre troppo mature o intaccate ottenendo oli di qualità superiore e preservando l’integrità delle piante con la garanzia per l’anno successivo di una maggiore produzione di olive qualitativamente superiore.
  • Alle olive scartate nella raccolta manuale, si uniscono le olive cadute spontaneamente dagli ulivi frangivento di varietà Ottobratica, posti a protezione del nostro agrumeto, raccolte tramite reti e anch’esse non utilizzabili per produrre olio di oliva perché eccessivamente mature.
  • Cenere dai ceppi di potatura degli ulivi ricca di sali basici di potassio. È consuetudine, durante la racconta, procedere anche alla potatura degli ulivi. I ceppi di potatura vengono recuperati e bruciati per ottenete cenere che dopo essere stata cernita per eliminare tutto il carbone residuo è conservata in un ambiente asciutto e privo di luce all’interno di sacchi di juta grezza.
  • Olio di oliva da morchia: Prima della molitura dell’olio nuovo, occorre svuotare e pulire gli otri di acciaio nei quali è conservato l’olio di oliva. I fondi di olio d’oliva e morchia che si ottengono saranno utilizzati, come facevano i contadini, per la saponificazione [riferimento INCI: OLEA EUROPAEA FRUJT OIL (OLIVE OIL)].

Novembre: è il mese della produzione del sapone

  • Acqua di vegetazione (che dà il caratteristico colore nero ambrato): le olive nere “molto mature” dopo essere state lasciate in magazzino nei sacchi di juta per consentire la completa degradazione dei trigliceridi, sono macinate per ottenere una pasta di olive che è messa a macerare in acqua distillata. Di solito è utilizzata acqua piovana perché priva di sali minerali che potrebbero influenzare il prodotto finale. Infatti l’equilibrio e la replicabilità di questo processo produttivo, essendo basato su prodotti naturali, è esternamente fragile e bisogna porre attenzione ad ogni particolare. L’acqua di vegetazione ha un colore scuro, che può arrivare al nero, un odore tipico molto intenso e pungente e ha una elevata concentrazione di sostanze organiche solubili quali acidi grassi, zuccheri, pectine, grassi, sostanze azotate, poli-alcoli, poliacidi ed elementi minerali quali fosforo, potassio, magnesio e calcio. [riferimento INCI: ACQUA (WATER), OLEA EUROPAEA FRUJT EXTRACT].
  • Liscivia: La miscela di cenere ottenuta dai residui di potatura di ulivo, agrumi e alloro è messa a macerare in acqua piovana o distillata. Dopo una lunga bollitura, si lascia riposare fino a quando tutto il residuo si sarà depositato e successivamente verrà filtrata per ottenere la liscivia, una soluzione alcalina molto ricca di sali caustici come idrossido di potassio e idrossido di sodio. Si tratta di un detersivo naturale a bassissimo impatto ambientale che sin dai tempi dei Romani è utilizzato per la saponificazione [riferimento INCI: POTASSIUM HYDROXYDE, SODIUM HYDROXYDE].

Dai tre semplici ingredienti ottenuti in questi mesi (acqua di vegetazione, olio di oliva da morchia e liscivia), si ottiene, utilizzando la tecnica dalla saponificazione a caldo, una pasta della stessa consistenza della marmellata (tipica dell’uso della liscivia naturale), dal colore ambrato quasi nero e dal particolarissimo e pungente profumo di olio d’oliva.

Al termine della produzione, come vuole la tradizione viene aggiunto l’olio essenziale di eucalipto che aiuta ulteriormente a rilassare il corpo e procura benefici antisettici [riferimento INCI: EUCALYPTUS GLOBULUS LEAF OIL] oppure il rarissimo olio essenziale di artemisia [riferimento INCI:ARTEMISIA VULGARIS (HERB) OIL]

Il sapone nero così ottenuto viene confezionato in vaso ermetico e lasciato stagionare per circa 3 mesi in un luogo fresco, asciutto e protetto dalla luce.

Edizione in “SERIE LIMITATA”

Nero Lissìa è realizzato in una serie limitata. L’edizione 2016 è di soli 447 pezzi, Questo limite è imposto in primo luogo dalla limitata disponibilità della materia prima principale (le olive nere) che derivano esclusivamente dal ciclo produttivo delle nostre coltivazioni biologiche: i venti ulivi secolari varietà Geracese di Calabria e la siepe frangivento di ulivi varietà Ottobratica posta a protezione dell’agrumeto. Anche il processo produttivo volutamente artigianale non consente di aumentare oltre i quantitativi. Ogni produzione è diversa, figlia delle caratteristiche delle materie prime che la compongono, del clima e di tante altre variabili difficilmente standardizzabili per rifare il prodotto sempre uguale a se stesso. Ogni anno la produzione deve essere unica, fatta tutta insieme per ottenere un prodotto uniforme e con le caratteristiche desiderate.

BENEFICI E RISULTATI

Nero Lissìa permette alla pelle di respirare e ringiovanire seguendo il suo ciclo naturale di rinnovamento con effetti benefici sulla sua naturale morbidezza, contrastando acne, disidratazione, perdita di elasticità e tono. La pelle avrà un aspetto più tonico e luminoso, e risulterà liscia e setosa. L’uso regolare di Nero Lissìa, aiuta a prevenire i segni prematuri dell’invecchiamento mantenendo più a lungo le pelli giovani ed a correggere i primi inestetismi visibili nelle pelli mature contribuendo a ridurre la perdita di elasticità e densità cutanea.

MODALITÀ DI APPLICAZIONE

È consigliabile seguire il ciclo di rinnovamento dello strato corneo dell’epidermide facendo un trattamento ogni 3-4 settimane per liberare la pelle dalle cellule morte e dalle impurità accumulate. Il rituale di trattamento prevede:

  1. Favorire la dilatazione dei pori con il vapore di un bagno caldo o doccia calda.
  2. Prelevare Nero Lissìa a piccole quantità ed amalgamarlo sulle mani prima di applicarlo sulla pelle.
  3. Applicare Nero Lissìa(1) massaggiandolo su corpo e viso(2) lasciandolo agire minimo 3 minuti (pelli sensibili) massimo 5(3) affinché porti in superficie le cellule morte, agevolando così l’esfoliazione. Il sapone nero non fa schiuma o ne fa molto poca.
  4. Per il viso si consigliano tempi di posa più brevi: in caso di pelle normale o grassa risciacquare abbondantemente con acqua tiepida entro 2 minuti. In caso di pelle delicata e sensibile risciacquare abbondantemente con acqua tiepida entro 1 minuto.
  5. Rimuovere il sapone nero con il guanto esfoliante/stimolante (guanto stimolante esfoliante della linea Loofah oppure con un semplice guanto Kessa) con ampi massaggi circolari per asportare le cellule morte(4).
  6. Sciacquare abbondantemente con acqua tiepida e tamponare la pelle senza strofinare.
  7. Nutrire e idratare la pelle con un olio per il corpo.

AVVERTENZE e PRECAUZIONI D’USO

(a) La prima volta che si usa, per scongiurare possibili reazioni allergiche al prodotto, prima di utilizzarlo soprattutto sul viso, è sempre meglio testarlo sulla pelle all’interno del braccio.

(b) La pelle del viso può risultare particolarmente sensibile. Si consiglia una prova su una porzione localizzata per verificare l’assenza di eventuali reazioni (es. dietro l’orecchio). Applicare solo sulla zona T (naso, mento, fronte) nel rispetto assoluto dei tempi di posa indicati ed evitare in ogni caso le zone più sensibili del contorno occhi e labbra, in caso di contatto risciacquare abbondantemente.

(c) Il pH della pelle si attesta a valori fisiologici leggermente acidi, normalmente compresi tra 4,2 e 5,6, raramente si raggiungono valori tendenti alla neutralità. Il pH basico del sapone nero può risultare molto aggressivo per la pelle ed è consigliabile il rispetto assoluto dei tempi di posa.

(d) In caso di uso del guanto esfoliante si consiglia di procedere inizialmente con movimenti delicati evitando di strofinare troppo vigorosamente, se non nei punti di massima asperità come talloni, ginocchia, gomiti. Aumentare gradualmente la forza del massaggio.

MODALITÀ’ DI CONSERVAZIONE

Nero Lissìa è un prodotto naturale senza conservanti e con una parte organica molto ricca. Il suo confezionamento in vaso ermetico è necessario per evitare il contatto con l’aria che potrebbe attivare processi di ossigenazione (c.d. irrancidimento) del prodotto.

IL PRODOTTO SI CONSERVA: ben chiuso, al riparo dalla luce e dalle fonti di calore. PAO 12 mesi

INGREDIENTI: Olea Europaea fruit oli (Olive oil)(*)(a), Olea Europaea fruit exstract(*)(b), Aqua(b) (Water), Eucalyptus globulus leaf oil (*), Potassium hydroxide(c), Sodium hydroxide(c), Limonene(**)

* ingredienti provenienti dalle coltivazioni biologiche certificate dell’azienda agricola Arangara.

**allergeni naturalmente presenti negli olii essenziali.

(a) Olio di oliva da morchia biologico ottenuto dalla pulizia degli otri prima dell’introduzione dell’olio nuovo.

(b) Acqua di vegetazione dalla macerazione di pasta di olive nere mature ottenuta dalla macinatura delle drupe (polpa e nocciolo) macerata in acqua distillata (usualmente acqua piovana) e successivamente filtrata.

(c) Liscivia ottenuta dalla macerazione in acqua distillata e bollitura di ceneri di olivo, agrumi e alloro.

Spero di non avervi annoiate con tutta questa lunga spiegazione!!

Sconti!!!!

Ciao a tutt*! Le vacanze si stanno avvicinando velocemente e per essere abbronzate e protette, cosa c’è di meglio di un solare… in sconto? 😀

il sito BioCapricci per 5 giorni sconterà i solari di Alkemilla (usati lo scorso anno e nonostante io sia color fantasma, non mi sono bruciata!!), Lavera e Dr. Taffi!

Usate i codici qui sotto e fate girare l’economia!! ahahhaha

alkemillalaverataffi

Maschera labbra kiko

Bentornat* sul Beautycase! Oggi vorrei parlarvi di una cosa che i maschietti apprezzeranno moltissimo!! Di cosa si tratta? Non pensate male.. che di maliziosa basto io! 😀

Vi presento la maschera intensiva labbra di Kiko! L’ho acquistata all’outlet di Mantova qualche tempo fa ed era in super offerta, tipo 2,50 € la confezione da tre bustine monouso!

 

All’interno di ogni busta, troverete un patch a forma di labbra giganti! Il patch non è in tessuto (come ad esempio le maschere di Sephora), ma è in silicone morbido.. e anche un pò viscidino!

IMG_20160229_224913

Il difetto più grande a mio avviso è che le labbra sono sigillate (ecco perchè dicevo la gioia dei maschietti, così restiamo in silenzio per i 15 minuti del trattamento!!). In questo periodo soffro di allergia e non riesco a respirare con il naso! Ho rischiato il soffocamento! ahahah

E’ un po’ inquietante anche la foto.. in cui si nota il mio pallore estremo a tal punto che la maschera in silicone bianco/trasparente si confonde con il colorito della mia pelle!!

IMG_20160229_225044

INCI: AQUA (WATER/EAU), BUTYLENE GLYCOL, GLYCERIN, CITRUS PARADISI FRUIT EXTRACT (CITRUS PARADISI (GRAPEFRUIT) FRUIT EXTRACT), CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, CERATONIA SILIQUA GUM, CHONDRUS CRISPUS POWDER, ASTROCARYUM MURUMURU SEED BUTTER, GLYCERYL STEARATE, TAMARINDUS INDICA SEED GUM, CELLULOSE GUM, SODIUM POLYACRYLATE, PUNICA GRANATUM FRUIT EXTRACT, HYDROGENATED POLYDECENE, OENOTHERA BIENNIS FLOWER EXTRACT (OENOTHERA BIENNIS (EVENING PRIMROSE) FLOWER EXTRACT), ANTHEMIS NOBILIS FLOWER EXTRACT, CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT, TRIDECETH-6, TOCOPHEROL, DISODIUM EDTA, PHENOXYETHANOL, CI 17200 (RED 33)

L’inci non è proprio verde.. però se non siete troppo intransigenti, questa maschera fa il suo dovere e rende le labbra morbide e idratate! Il melograno idrata in profondità, il burro di murumuru ha proprietà emollienti e la camomilla ovviamente ha proprietà lenitive.

Le labbra dopo il trattamento erano morbidissime e idratate, pronte per un super rossetto!

Ho molto apprezzato questa maschera! Peccato solo che sia una edizione limitata e non si trovi più 😦

Maschera viso Dr. Organic snail gel (bava di lumaca) e Gel Primitivo d’aloe Zuccari

Belle lumachine, oggi vorrei parlarvi di una esperienza traumatica! Avevo avuto una giornataccia in ufficio, 10 ore filate di lavoro senza pranzare (non vi dico la fame.. avrei sbranato volentieri la scrivania!), arrivo a casa e smaltisco i nervi con una bella doccia e una cenetta succulenta! Poi dato che avevo un po’ di tempo libero ho pensato di farmi una coccola e applicare una maschera. Ne ho una scatolina piena, tra Montagne Jeunesse, Dr. Organic, Delidea e altri mille brand. Le guardo tutte e poi scelgo lei: Moisture Mask Dr. Organic snail gel,  la maschera viso di Dr. Organic alla bava di lumaca. Ne avevo sentito parlare benissimo da diverse blogger e non vedevo l’ora di provarla..

dr-organic-snail-gel-bava-di-lumaca-maschera-viso-idratante

(INCI): Aloe barbadensis leaf juice, Aqua, Caprylic/capric triglyceride, Cetearyl alcohol, Glycerin, Glyceryl stearate citrate, Snail secretion filtrate, Glyceryl stearate, Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil, Macadamia ternifolia seed oil, Cocos nucifera (Coconut) oil, Isoamyl laurate, Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil, Prunus armeniaca (Apricot) kernel oil, Tocopherol, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil, Xanthan gum, Glyceryl caprylate, Glucose, Sorbitol, Sodium glutamate, Urea, Sodium PCA, Glycine, Lactic acid, Hydrolyzed wheat protein, Panthenol, Chamomilla recutita (Chamomile) extract, Melilotus officinalis (Sweet clover) extract, Malva sylvestris (Mallow) leaf extract, Tilia cordata (Linden) extract, Achillea millefolium (Yarrow) extract, Altaea officinalis (Marshmallow) extract, Plantago lanceolata (Plantain) leaf extract, Artemisia umbelliformis extract, Litsea cubeba (May chang) oil, Cymbopogon schoenanthus (Lemongrass) oil, Citrus aurantifolia (Lime) oil, Sodium phytate, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Citral, Limonene.

Leggo i tempi di posa, 10 minuti, e leggo che potrebbe dare un lieve pizzicore, quindi procedo con l’applicazione. Mi sento particolarmente risparmiosa perché utilizzo solamente metà bustina invece di sprecarla tutta… e per fortuna direi!! Dopo meno di cinque minuti, la maschera mi fa una reazione strana, sento la pelle del viso bruciare tantissimo! Alla faccia del pizzicore, questa è autocombustione!! Già mi immaginavo una via di mezzo tra la Torcia Umana dei Fantastici 4 e Ghost Rider ma con le tette!!! Provo a resistere un po’ ma è troppo e corro a sciacquarla con acqua tiepida (come indicato dalle istruzioni). Riemergo dal lavandino e… ho la faccia rossa come un peperone!!! Si vedevano proprio i contorni della maschera, ma invece di essere bianca.. ero rossa e bollente! Panico! Cosa faccio ora? Ho sciacquato con acqua fredda, spruzzato acqua termale poi mi viene l’idea: il gel d’aloe di Zuccari!! La mia salvezza!!!

IMG_20160706_093327

INCI: ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE*, XANTHAN GUM, CITRIC ACID, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE.

*Aloe Barbadensis 2 volte concentrata

Come sapete, le proprietà dell’aloe sono tantissime e in particolare il Gel d’Aloe protegge, ripara, idrata e lenisce anche la pelle più sensibile, stressata e arrossata, favorendo il ripristino delle sue condizioni ottimali. Il Gel primitivo d’Aloe non è un farmaco né un prodotto curativo, ma un gel dermocosmetico per uso topico che offre immediato sollievo, e che sollievo!!!!

Ne ho praticamente usata una bustina intera! L’effetto sollievo è stato quasi immediato, anche se il rossore è rimasto per circa 40 minuti e ho avuto il coraggio di farmi una foto:

IMG_20160705_222556

Grazie Zuccari e.. addio maschera alla bava di lumaca!

Voi l’avete provata? Avete avuto un trauma come il mio oppure vi siete trovate bene?

M•A•C COSMETICS: CAITLYN JENNER

I rossetti sono come le caramelle.. uno tira l’altro! Lo stesso vale per M•A•C, dato che questo è già il secondo prodotto che acquisto!

160427_mmm_mac_CaitlinJenner_top_apr16

Caitlyn Jenner ha condiviso con il mondo, senza paura, la sua trasformazione. Il suo nuovo Lipstick M•A•C, Finally Free, rappresenta al meglio il motto All Ages, All Races and All Sexes. Il 100% delle vendite (esclusa l’IVA) sarà devoluto al M•A•C AIDS Fund Transgender Initiative, per promuovere il suo lavoro a supporto delle comunità transgender.

MCF32X

Finally Free è il nome di questo nuovo lipstick, un nome che è tutto un programma, infatti sancisce la libertà di essere della sua portavoce, Caitlyn Jenner, che ha condiviso con tutto il mondo la sua trasformazione in donna. E’ un inno all’uguaglianza, dato che il suo motto è ” tutte le età, tutte le razze, tutti i sessi”.

Quello che mi ha dato la spinta in più per acquistarlo (a parte il colore favoloso!!) è stato il fatto che il 100% dei proventi sarà devoluto al fondo che promuove il lavoro a supporto delle comunità transgender!

Ora vi mostro questa meraviglia!! La cremosità e la lunga durata che caratterizzano i rossetti M•A•C sono ovviamente presenti anche qui! Non appesantisce le labbra e non appiccica, è come non averlo! Il comfort è totale, non secca le labbra anzi le mantiene morbide e idratate!
image

Il colore è un nude rosato, ma le mie labbra lo trasformano radicalmente!

Tarte lip paint “Bae”

Gioia e gaudio!! Finalmente possiedo qualcosa di Tarte!! Per questo devo ringraziare Mr. B. che si è ritrovato a dover volare negli Stati Uniti per lavoro (New York in particolare) e “casualmente” ha ricevuto un messaggio con un elenco di prodotti e anche i luoghi in cui trovarli!! Gli avevo lasciato anche la mia tessera di Sephora.. che non si sa mai! Purtroppo non è valida negli USA ma solo in Europa!

Nella mia lista c’erano oltre a Tarte, Kat Von D, Keylie Jenner, Colourpop, Sonia Kashuk, Lorac… tra tinte labbra, matite per sopracciglia, palette e illuminanti c’era l’imbrarazzo della scelta! Mi sono fidata e ho lasciato scegliere a lui, che conosce bene i miei gusti e alla fine mi ha portato questo:

IMG_20160611_153542

Il colore è qualcosa di esagerato! E’ un rosso vivo non lucido che mattifica in fretta e non secca le labbra!! Il comfort è totale, non sbava ed è come non sentirlo!!

 

Quando ho aperto il prodotto ho sentito profumo di menta! Ma non è invadente o troppo aggressivo, è leggero e piacevole!! La tinta è super long lasting, ho fatto la prova ufficio/pranzo/ufficio e mi è durato fino a sera! Voi non potete capire la mia felicità nel doverlo struccare una volta arrivata a casa! Di solito le tinte durano tanto (es. Wycon oppure Jeffree Star), ma nessuna mi è mai durata così tanto!! Molto soddisfatta!!

Grazie Mr. B!!! E voi avete mai provato nulla di Tarte? Se si.. cosa?

Gli Esauriti di Giugno 2016

Buongiorno a tutt*!! Le ferie si stanno inesorabilmente avvicinando (evviva!!!) e con loro anche l’accumulo compulsivo di minisize da poter portare in vacanza, dato che quest’anno avrò solamente il bagaglio a mano! Ma questa è un’altra storia che vi racconterò tra un mesetto circa!

Ora si parla di Esauriti!! Beh chi meglio di me può parlarne? 😀

Questo mese ho esaurito uno dei prodotti infiniti che si rigenerava durante la notte! Vediamo insieme di cosa si tratta!

IMG_20160703_101457

  • Dove deodorante: si lo so.. non è bio.. ma è uno dei pochi deo che ho provato che resiste a tutto!! Anche ad una lezione di zumba! L’unico difetto è che se tenuto al caldo.. si scioglie! Purtroppo non mi farà compagnia in ferie..
  • Guam fanghi d’alga: questo mese non sono stata costante coi fanghi, ma c’è una ragione precisa! Ho utilizzato il cofanetto Slim_me dell’estetista cinica (recensione qui) e ho provvisoriamente accantonato i fanghi!
  • Conad dischetti maxi: grandi, pratici ed economici! What else?
  • Antos gel rilassante e rinfrescante gambe e braccia: uhm.. rinfrescante.. non ho riscontrato tutto questo freddo (ma essendo abituata alla Ice 906090 di Alkemilla forse pretendo troppo), però questo gel sgonfia e alleggerisce le gambe! Prezzo piccolino per una resa al 50%!
  • Dr. Taffi gocce d’eufrasia: un must have da possedere assolutamente!! Ne ho barili nascosti in cantina (tipo altofuoco di GoT) pronti per essere utilizzati! Trovate la recensione qui
  • So’Bio acqua micellare: eccola! È lei!! Questo è il prodotto autorigenerante nella notte!! Non so quanto ci ho messo per esaurirla! Per fortuna mi è piaciuta, altrimenti sarebbe stata una tortura!! Il costo è sui 10 euro circa, ma la durata è veramente infinita!! Ho abbondantemente sforato il PAO, ma non ha subito cambiamenti né di odore né di performances, quindi ho continuato ad utilizzarla!
  • Cien shower cream: ultimo!!! Finalmente ho finito anche tutta questa serie di bagno doccia che ho acquistato senza criterio! Ahahhaha
  • Dr. Taffi latte bifasico antiage: amore a prima vista e a primo dischetto! Mi sono trovata divinamente, non mi ha bruciato gli occhi, ha creato ogni giorno una “sindone” diversa sul cotone e mi ha struccata alla perfezione! L’ho già ricomprato!
  • Alverde gel anticellulite rosmarino e limone: uno degli acquisti fatti in Germania in un DM. Allora.. a suo favore devo dire che essendo gel si assorbe in fretta e rende la pelle morbida e liscia, però per avere l’effetto anticellulite forse avrei dovuto mangiarlo!! 😀 Il profumo mi ha lasciata un po’ perplessa.. si sente tanto il rosmarino.. e io mi sono sentita tanto un porcellino da mettere al forno!! Oink!
  • Splend’Or balsamo al cocco: un altro dei prodotti must
  • Ybiok: questi sono una parte dei samples che ho testato, la recensione qui!
  • Zuccari gel primitivo aloe: il gel d’aloe è il mio tutto fare! Ne ho sempre una bustina nella borsa per ogni evenienza! L’altro giorno ne ho regalata una ad un collega che si era scottato in piscina! 😀
  • Domus Olea trattamento completo piedi: io devo avere la full size di questo prodotto!!! Dopo l’uso avevo i piedini perfettamente idratati, morbidi e rosa come i gommini del mio Gianni!!

Bene gioie, per questo mese  è tutto! Ci esauriamo al prossimo!! Baci!!