From Sana with Love: Domus Olea

Gooooooodmorning everybody!  Terzo appuntamento con le meraviglie del Sana. Oggi parliamo di Domus Olea, uno dei brand che utilizzo di più in assoluto! In fiera ho avuto il piacere di incontrare Alessio in persona e insieme al suo staff mi hanno illustrato tutta la nuova linea che stavano presentando: Sebo Lift.

img_20160910_105826

Sebo lift è la nuova linea dedicata particolarmente alle pelli miste, acneiche, seborroiche e grasse. Lo scopo primario di questi prodotti è quello di normalizzare la produzione sebacea ed assorbire l’eccesso di untuosità. L’unione di materie prime speciali come le foglie d’olivo toscano (antiage e antiossidanti), la corteccia di castagno (con effetto astringente e sebonormalizzante), foglie e rametti di cipresso (con proprietà antibatteriche) e acidi della frutta (che stimolano il rinnovamento cellulare), aiutano le pelli problematiche, miste e grasse, a ricevere la giusta idratazione e il corretto nutrimento senza avere l’effetto rebound determinato da una azione sgrassante troppo violenta.

La mia pelle non presenta problematiche particolari, non ho mai sofferto di acne o brufoletti, ma a volte la il mio viso è lucido come una lumachina! Quindi pelle mista con tendenza all’untuosità in zone particolari. Per questo motivo ho scelto di ricevere il Sapone crema della linea Sebo Lift:

domus-olea-fiera

Si presenta come una crema detergente adatta alla detersione quotidiana da utilizzare mattina e sera per un risultato ottimale. Non vi preoccupate se non fa schiuma, è normale! Data la sua consistenza potete utilizzarlo anche con la vostra spugnetta Konjac del cuore! La pelle è pulita a fondo dal sebo in eccesso e la creazione di un sottile film idrolipidico impedisce l’effetto rebound. Ha una leggera azione esfoliante aiutando così il rinnovamento cellulare. La vostra pelle sarà idratata e rinnovata allo stesso tempo!

INCI: Aqua, Helianthus annuus seed oil*, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Lauroyl Glutamate, Disodium Cocoamphodiacetate, Panthenol, Sorbitan Sesquicaprylate, Betaine, Glycerin°, Cupressus sempervirens leaf/stem extract*/***, Hydrolyzed Eruca sativa leaf, Mel*, Xanthan gum, Castanea sativa bark extract*/***, Olea europaea leaf extract*/**, Zinc Gluconate, Tartaric acid°°°, Pyrus malus fruit extract*/°°°, Citrus limon fruit extract*/°°°, Citric Acid°°°, Tocopheryl Acetate, Hydrolyzed grape fruit*/°°°, Hydrolyzed wheat bran*/°°°, Ascorbic acid, Parfum*°*, Sodium Chloride, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Ethylhexyl Glicerin, Phenoxyethanol.

* Da Agricoltura Biologica

** Sviluppato presso Polo Scientifico e Tecnologico dell’Università di Firenze

*** Estratto di fitocomplesso esclusivo Domus Olea Toscana

° Di origine vegetale

°°° Mix attivo con AHA

*°* Senza allergeni Reg.EUR.1223/2009

Ritroviamo ovviamente anche nel sapone le sostanze funzionali: estratti di foglie d’olivo, castagno, cipresso, rucola, acidi della frutta, miele, olio di girasole

Il miele compensa l’azione esfoliante e aiuta a ricostruire la barriera cutanea con… dolcezza!

L’olio di semi di girasole svolge azione emolliente e idratante

La rucola oltre ad essere ottima nella piadina con lo stracchino, è un ottimo antiradicale e antiossidante! 😀

Ho utilizzato il sapone ogni giorno mattina e sera come consigliatomi e ho potuto notare da subito che la pelle appare più luminosa, compatta, liscia e… asciutta! Le untuosità sono sparite e il naso, che in genere è la parte piu problematica, ora è uniforme e senza impurità!

Ho chiesto a Mr. B di accarezzarmi il viso e dopo averlo fatto mi ha detto:” che intruglio hai usato?” Ahahah 

Se approva anche lui… Il Sapone Crema sebo lift è promosso a pieni voti!!

I tempi di posa e massaggio sono di circa due minuti, molto preziosi al mattino, un po’ meno alla sera quando sono lievemente più con calma! 

La consistenza del prodotto è molto liquida, vi consiglio di squizzare dolcemente il flacone per non sprecare prezioso sapone!!! Il profumo a mio avviso è delizioso, molto in linea con tutte le profumazioni degli altri prodotti della linea di Domus olea! 

Se non si è capito.. amo il sapone crema e tutta Domus! Ahahah

 

Black Head – maschera punti neri

Miei fagottini ripieni, oggi voglio terrorizzarvi con una foto molto inquietante! Mi sento particolarmente sadica! Siete pronti? Allontanate i bambini, assicuratevi di non avere ingerito nulla (causa il rigetto!!) e allacciate le cinture!

img_20160906_224615

Non so cosa mi sia preso per fare una foto del genere, ma era l’unico modo per mostrarvi la maschera nera BLACK HEAD! Ne ho regalato l’anteprima all’amica Veronica di Rocknbioblog (se non la state già seguendo, fatelo!!!!) e lei si è fatta una bellissima e lunga risata alla faccia mia! Ahahahhaha

Avevo letto di queste maschere online, anzi ormai è un po’ che girano e le avete provate in tante! Con titubanza ho voluto provarla anche io, un po’ preoccupata dal disastroso effetto dell’ultima maschera di Dr. Organic (qui), ho usato il mio fighissimo pennellino  da maschere per stendere un velo sottile di questo appiccicume nero.

img_20160908_113411

Il contenuto è sufficiente per una applicazione, poi se siete pasticcione come me, ne perderete un po’ nel lavandino.. non preoccupatevi, con acqua calda viene via tutto e non lascia macchie! 😀

Tutta felice del mio acquisto, mi accingo a leggere il retro per capire i tempi di posa, come metterlo e soprattutto come toglierlo. Le indicazioni sono molto chiare e precise…

img_20160908_113420

Ecco.. “sono fottuta”, è quello che ho pensato un nanosecondo dopo! Santo web (santo subito!!) che mi ha regalato le informazioni necessarie! Tempo di posa dai 10 ai 20 minuti, più o meno il tempo che impiega la maschera ad aderire alla pelle e ad asciugarsi. Poi va levata non strappandola come una ceretta, ma nemmeno troppo lentamente, insomma, come in tutte le cose serve una giusta via di mezzo! Durante il trattamento, avrò fatto mille foto, una più inquietante dell’altra e poi lei ho mandate a mia sorella e alle amiche! Pensate che quella che ho messo qui è la migliore!! Ahahahahahha

Dopo 15 minuti circa, ho toccato la maschera e ho visto che era asciutta e che la pelle iniziava a tirare, bene è arrivato il momento della verità! Sollevo un lembo e con estrema sorpresa, si toglie facilmente, senza dolore e soprattutto senza residui! Gioia e gaudio! Elimino tutto e faccio l’errore di appoggiare la “pelle da Visitors” sul lavandino.. mi sciacquo il viso.. schizzo ovunque.. anche sulla maschera solidificata e tolta.. che con l’acqua tiepida si è sciolta lasciando un blob informe accanto al rubinetto! Brava Kate… complimentoni.. sempre precisa e ordinata.. -.-‘

Ripulito il casino, scopro che ho la pelle perfettamente pulita, non ci sono più punti neri, il naso è liscio, idem la fronte e il mento! La maschera ha fatto il suo lavoro!

Mi raccomando, alla fine del trattamento, risciacquate il viso con acqua tiepida per eliminare gli eventuali residui.

Guardiamo insieme la composizione: INCI: water, polyvinyl alcohol the daily dye, glycerol, propylene glycol, the diazonium imidazolidinyl urea, iodopropynyl butyl carbamate, glycol, flavor.

La maschera è fatta principalmente da carbone attivo (carbone di bambù) da cui deriva il colore nero.

Ho acquistato il pacchetto da 12 bustine su Amazon  e le ho ricevute nel giro di una decina di giorni.

From Sana with Love:Naturaequa

Buondì a tutt*! Seconda puntata sulle belle scoperte del Sana. Oggi vi voglio parlare di Naturaequa e della nuova profumazione Millevoglie! Vi ho già parlato del brand in passato (qui) per quanto riguarda lo scrub al caffè. Quest’anno ho avuto un grandissimo colpo di cu.. ehm fortuna e ho vinto un biglietto per partecipare al Sana messo in palio da Naturaequa. Il Sig. Luigi è stato molto gentile e quando ci siamo incontrati in fiera mi hanno fatto scegliere un prodotto della nuova linea a scelta tra le Millevoglie e i Fruttalabbra. Ho sniffato il bagnodoccia e non c’è stato bisogno di altro, è venuto a casa con me!

Inci: Aqua, Ammonium Lauryl Sulfate, Cocamidopropyl betaine, Disodium Cocoamphodiacetate, Sodium Lauroyl Glutamate, Sodium Chloride, Glycerin, Saccharum officinarum (sugar cane) powder, Citrus Limon (Lemon) Peel Oil, Vanillin, Polyglyceryl-4 Caprate, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Lactic Acid, Citral,Parfum.

Limone e vaniglia sono a mio avviso la fragranza perfetta! Dolce ma pungente, mai stucchevole che lascia una sensazione di pulito e di dolcezza! Vorrei tanto che poteste sniffare questa profumazione, ne rimarreste stregate!! La pelle dopo l’utilizzo è morbida e profumatissima! La fragranza persiste sulla pelle e non solo nella doccia!!

 

L’ingrediente equosolidale è lo zucchero di canna bio del Paraguay, perchè la filosofia di Naturaequa è quella di utilizzare prodotti derivati da commercio solidale.

canna-da-zucchero

Canna da zucchero in tutto il suo splendore!

Non contiene derivati petrolchimici, laurilsolfato di sodio/lauriletere solfato di sodio (SLS/SLES), vaseline, siliconi, parabeni, glicoli, PEG/PPG, EDTA, profumi di sintesi.

È un prodotto a km vero! Per chi non sapesse cosa significa, il km vero è indice di naturalità e tracciabilità delle materie prime utilizzate. Di solito sono ingredienti locali (miele, basilico, rosa, zafferano, lavanda…) oppure derivati da commercio solidale per cercare di essere di aiuto a piccole realtà   (olio di argan, burro di karitè e zucchero di canna). Più vero di così!!

Formato: 250ml in plastica vegetale, ottenuta dagli scarti della canna da zucchero. La plastica vegetale è ovviamente biodegradabile

Prezzo: € 7

Reperibilità: nelle migliori bioprofumerie e online.

Apiarium – gel Propoli gambe e vene

Ciao a tutt*!  Oggi vorrei lasciarvi una review breve e concisa su un gel gambe che mi è piaciuto molto! Lo avevo trovato in una box della Cimpi  il natale scorso. Ha aspettato paziente il suo turno e il barattolino è stato terminato nell’angolo degli Esauriti di Maggio

Si presenta in un vasetto di vetro da 100 ml, molto retrò. Il gel è lievemente profumato, si stende che è una meraviglia e non appiccica! Sulla confezione c’è scritto “rinfrescante”, purtroppo su di me non ho riscontrato l’effetto ice, ma io sono abituata a cose un po’ piu strong che ghiacciano talmente tanto che devo mettermi addosso una copertina!! Ahahah

Non ghiaccia, ma defatiga alla perfezione! Le gambe/caviglie si sgonfiano e scompaiono tutti quegli orribili capillari ribelli che spuntano!

INCI: Aqua, Aesculus hippocastanum extract, Centella asiatica extract, Ruscus aculeatus root extract, Achillea millefolium extract, Carbomer, Propolis cera, Parfum, Potassium sorbate, Sodium dehydroacetate, Sodium hydroxide.

Troviamo Achillea, Centella asiatica e Ippocastano con funzione di vasoprotettori e vasotonici a vantaggio del microcircolo superficiale cutaneo e della resistenza capillare. L’azione rinfrescante e idratante è data dall’estratto di Pungitopo e il The Verde, mentre ulteriore una protezione e rigeneramento cutaneo è assicurato dalla Propoli, che nella formulazione rivela inoltre le sue ottime proprietà deodoranti ed antibatteriche.

La Propoli ha millemila buone qualità e un unico difetto a mio avviso: il saporaccio! Ahahhaah Le pastiglie alla propoli hanno sempre un gusto terribile!

propoli

Le buone qualità invece:

– azione battericida o batteriostatica
– purificante
– anti-infiammatorie
– antivirali, per esempio contro il virus dell’herpes
– anticoagulante (inibisce la coagulazione delle placche sanguinee)
– fungicida (per esempio contro la candida albicans)
– antiparassitario
– opacizzante
– antiossidante
– cicatrizzante
– immuno-regolatore
– anestetico locale
– effetto disintossicante e protettivo del fegato
– stimolante della circolazione sanguigna

Potete trovare il Gel gambe Apiarium qui

Vi consiglio di tenerlo in frigorifero per esaltarne l’effetto gelo! Io ci ho pensato a confezione finita.. che volpe!

From Sana with love: Eponge Konjac DBS

Miei bei fagiani marini (nota specie che vive accanto ai grandi specchi d’acqua), inizia con oggi una piccola rubrica sulle meraviglie del Sana, la fiera del biologico che si tiene  a Bologna in settembre. Saranno pochi post non preoccupatevi, ma vi racconteranno quello che ho scovato in fiera..

Parto subito con un oggetto che credo la maggior parte di noi possieda: la spugna Konjac.

img_20160928_133041

Sappiamo davvero tutte cosa è una spugna Konjac? Deriva da una radice molto simile a quella della patata che cresce selvatica, e non, in Asia alle alte altitudini. E’ al 100% naturale, vegana e biodegradabile. Ha una vita media  di circa 3 mesi se conservata correttamente.

I Giapponesi la usano da oltre 1500 anni, ma è solo ultimamente che è stata utilizzata per i trattamenti di bellezza.

images

Radice di Konjac

Cosa fa di preciso? La spugna Konjac pulisce la pelle in profondità, massaggia e aiuta a rimuovere le cellule morte oltre ad eliminare le untuosità e a stringere i pori. E’ l’ideale contro l’invecchiamento della pelle, stimola la circolazione sanguigna e attiva il rinnovamento cellulare. Ecco è perfetta per la mia pellaccia pericolosamente vicina ai temuti anta.. Deterge in profondità ma non sostituisce la routine di struccaggio!!! Mi raccomando togliete sempre il make up e poi usate la Konjac!!!

Come si usa? Quando la utilizzerete per la prima volta, noterete che la spugna  è asciutta e secca, basta ammorbidirla con acqua calda e una volta che è umida e bella “puffosa”, passate la parte piatta in modo circolare sul viso per esfoliare e rimuovere le impurità. Questo massaggio renderò la vostra pelle luminosissima!! Un po’ come i vampirelli luccicosi di Twilight, ma voi sarete molto più fighi!! 😀

img_20160928_205037

Notate la “puffosità”!

Una volta finito il trattamento squizzate delicatamente la spugna tra le mani per togliere l’acqua in eccesso ma senza strizzarla violentemente perché questo deteriorerà le fibre e le darete una vita più breve. Invece per assicurarle una vita lunga e felice è meglio usarla nuda, senza detergente! Però nulla vi vieta di usarlo prima!!! Mettetela poi ad asciugare e riponetela con cura in un luogo fresco e al riparo. Io la tengo in frigorifero, proprio accanto alle gocce di Eufrasia e alla maschera occhi!

img_20160928_205531

spugnetta che si asciuga!

La cosa per me molto interessante è che esistono diversi tipi di Konjac a seconda del tipo di pelle!

img_20160929_075133

Arcobaleno di spugne!

  • rossa è per le pelli secche e sensibili
  • Verde per pelle mista
  • Viola per pelli sensibili e irritate
  • Naturale per tutti i tipi di pelle
  • Nera per pelli grasse e acneiche
  • Gialla per pelli mature
  • Rosa per pelli delicate

Dopo il trattamento sentirete proprio la differenza.. a pelle!! Il viso appare più luminoso e più morbido al tatto, vorrei che poteste toccare le mie guanciotte per potervi rendere conto!! Konjac must have assolutamente!!

Il brand Eponge Konjac è francese e distribuisce le spugne in tutto il mondo! Voi invece le potete trovare sul loro sito: www.epongekonjac.bio

Qui ci sono tutti i formati e i colori disponibili, basta solamente scegliere la preferita e far girare l’economia!!

 

Gli Esauriti di Settembre 2016

Bentornati all’appuntamento mensile con gli esauriti! Questo mese mi sono impegnata a fondo dell’esaurimento, così tanto che non ho comprato praticamente nulla, ma mi sono limitata ad usare quello che già avevo! Brava, no?!

Vediamo insieme l’esaurimento di settembre:

Partiamo dallo struccaggio:

  • Dischetti maxi e piccoli Conad: ormai sono indispensabili per un perfetto de-makeup!
  • Bifasico Alverde: uno degli acquisti fatti in Germania (qui) a marzo. Ottimo prodotto, strucca molto bene ma a volte mi ha fatto bruciare gli occhi.. non chiedetemi perchè solo a volte!
  • Salviette struccanti Equilibra: quando vado in palestra sono sempre con me.. oddio più che in palestra, sono con me in macchina mentre mi strucco al semaforo!!
  • Solvente per unghie: ultimo residuo prima dell’avvento dei solventi in barattolo e spugnetta! 😀
  • Latte detergente I Provenzali: mi sono trovata molto bene con questo prodotto e non profuma nemmeno troppo di rosa (che non amo particolarmente!). Però anche lui come il bifasico, mi ha bruciato gli occhi a giorni alterni.. mah.. mistero!
  • Mousse detergente Caudalie: questo è un sample che avevo ricevuto al Cosmofarma e che ho iniziato ad utilizzare in ferie. La figata assoluta è che il flacone è ricaricabile quindi può tornare in vacanza con me!

Proseguiamo con la cura del corpo:

  • Crema viso giorno Bjobj alle bacche di goji: ammetto di averci messo un pò a finirla, non che non mi sia piaciuta, anzi! Per l’inverno è stata una ottima base trucco e molto idratante! Invece con l’estate ho notato che per la mia pelle era troppo nutriente.. L’avevo recensita qui
  • Crema corpo Cell Off Dr. Taffi: una delle creme anticellulite più efficaci che abbia mai provato insieme ad Alkemilla (906090 ice) e a Domus Olea. Da ricomprare assolutamente!!!
  • Gel gambe mirtillo Alchimia Natura: ho acquistato questo gel durante l’evento per il compleanno del brand. Gel leggero che si assorbe in fretta, aiuta le gambe pesanti a tornare lievi! Funziona ancora meglio se tenuto in frigo!
  • Acqua di profumo Arangara bergamotto e menta: cosa c’è di più fresco in estate? La menta rinfresca e da sollievo, il bergamotto e gli agrumi in genere regalano benessere olfattivo e rinfrescano! Molto volatile e delicata come tutte le acque profumate, ma in estate le amo alla follia!

Detersione mon amour:

  • Green natural menta e arancio: vedi sopra! ahahha Non amo questo connubbio.. no no.. profumatissimo, persistente ed.. economico! What else?
  • Sante ananas e limone: la cosa che mi è piaciuta di più è stato il packaging.. il dosatore antispreco ti fa usare solo la quantità che ti serve e niente di più! Purtroppo la fragranza su di me non è stata persistente.. subito dopo la doccia svaniva..
  • Biohappy legni e scorze: questo è uno dei millemila gel doccia che ho acquistato su Biocapricci ad un prezzo mini (ma si trovano anche al NaturaSi). Prezzo piccolo ma qualità alta, persistente sulla pelle e non solo nella doccia! Davvero da ricomprare!
  • Yves Rocher bagnoschiuma al cocco: vi racconto una breve storia triste.. In ferie avevo con me sia questo che la mini size della crema corpo. Dopo la doccia prendo il boccettino di quella che credevo fosse la crema.. lo spalmo bene su tutto il corpo ma noto che non idrata, anzi appiccica! Guardo il flacone.. era il bagnoschiuma! Ho docuto fare un’altra doccia per toglierlo. Fine. ahahhahah

Make up:

  • Pupa terra abbronzante e BB cream: sono gli ultimi residui di un make up poco bio
  • Neve cosmetics Rugiada per make up: un prodotto infinito!! Mi è durato millenni!! La cosa più bella è che fortunatamente non si è deteriorato ed è stato efficace fino all’ultima goccia!
  • Kiko lip marker: per toglierlo sarebbe servita l’acqua ragia!!ahahha  Scherzi a parte, ha una super durata e resiste a qualunque cibo e bevanda! Purtroppo  è finito.. credo anche fosse una limited.. come la mia gioia.. 😀

Un po’ di samples:

  • Vitalven gel gambe stanche: si lo so.. sono un po’ fissata con i gel gambe e i contorno occhi.. Questo mi era stato regalato al Cosmofarma ed è davvero ottimo! Con una bustina poi riesco a fare due gambotte!
  • Dr. Organic maschera ai sali del mar morto: ho ripreso le buone abitudini delle maschere viso. Soprattutto dopo lo shock subito con la maschera alla bava di lumaca!!
  • Dr. Taffi crema corpo Camelia Chic: voi non potete capire il profumo e la capacità idratante di questa crema!! Veramente fa-vo-lo-sa!!
  • Ybiok siero super idratante: vi ho raccontato tutto di questo brand qui!
  • Domus Olea crema corpo Lipo drena lift, crema gambe drena lift e trattamento piedi: questo è uno dei miei brand preferiti, presto vi racconterò nel dettaglio di qualche prodotto nuovo (coff. coff. Sebolift.. coff coff) e di una nuova collaborazione post Sana!
  • Black head maschera koreana anti punti neri: per ora vi dico solo che funziona alla grandissima!! Presto vi farete due risate con il post su di lei.. se non vi terrorizzate con le foto!! ahhahah

Bene gioie, questo è tutto, ci si esaurisce tra 30 giorni circa!!