Buone feste!

blog-auguri

Annunci

Tag Natalizio 2016

Xmas is coming e con lui spuntano i tag natalizi che io amo tanto!! Questo proviene dal blog di Santana’s Secret. Mi ha taggato la cara Alis 

Solite regole per partecipare, ringraziare il blog che vi ha nominate (grazie gioia!), il blog di partenza e rispondere alle domande!

Ready? Steady? Go!


Albero di Natale o Presepe?

Albero!! Nonostante i miei due gatti che ogni tanto attentano alla vita delle palline (e spesso capita che io ne trovi in giro per casa anche a giugno!) adoro fare l’albero! Ma niente luci o festoni, solo giocattoli di legno, palline e amenità provenienti dai miei viaggi!

img_20161208_180831

La Nina è brava e dorme accanto all’albero… Gianni invece ha fatto danni quando era più piccolo!!

12558_10151293026069346_893402598_n

Natale in famiglia o con gli amici? 

Natale in famiglia… allargata! Di solito festeggio la cena della vigilia con Mr. B. e i miei cari (sorella + moroso, papà + compagna), mentre il pranzo di natale di solito lo passo coi i suoi genitori e sorella + moroso (da quest’anno saremo uno in più dato che siamo diventati zii!! *_*). Invece per santo stefano di solito passo a salutare i miei zii e brindiamo insieme alle mie cugine e ai rispettivi mariti e bimbi!

Regalo o bigliettino?

Regalo E bigliettino no? Poi se il regalo è un biglietto da 500 € beh.. ancora meglio no? 😀

Abito rosso in tema si o no?

Abito rosso ni.. preferisco avere dettagli rossi, come accessori o scarpe. L’effetto Babba Natale è dietro l’angolo non essendo io una silfide!! ahhaha

Rossetto rosso si o no?

Rossetto rosso SEMPRE! A prescindere dal natale!

Fai i regali un mese prima o alla vigilia di Natale?

Ehm.. mi vergogno un po’ ad ammetterlo.. ma in genere con il Black Friday io ho concluso i regali per tutti!

Lenticchie a Capodanno si o no?

Lenticchie spesso! Mi piacciono molto e non credo sia indispensabile mangiarle a capodanno.. non mi hanno mai fatto diventare ricca!!

Fai l’albero l’8 dicembre oppure un altro giorno?

Da quando è venuta a mancare mia mamma, l’albero lo faccio il giorno del patrono di Reggio, il 24 novembre! Mi mette allegria e mi piace averlo in casa! Poi fa tanto arredamento!!

Nail art o semplice smalto?

Dipende dalla mia estetista! Io ho smesso di mettermi lo smalto, tanto non ne sono capace, lo sbecco dopo due secondi e lo tolgo dopo quattro!

Vestito favoloso o pigiama e babbucce?

Se dipendesse da me… pigiama, panno e fuffoli! Ma dato che devo andare a casa di altri, devo vestirmi carina!

Mangi tutto quello che ti capita sott’occhio o stai attenta alla linea?

Mangio quello che mi va e soprattutto quello che mi piace (tutto!)!!! La dieta non fa per me, poi magari mi devasto a zumba… però non chiedetemi di non mangiare!

Prepari tu il pranzo o la cena di Natale?

ahahahhahaha se non vogliono essere avvelenati è meglio che cucinino altri!

Make up occhi in primo piano o labbra in primo piano?

Dato che mangiando il rossetto viene via, punterò molto sugli occhi! Avro tanti glitter da sembrare una glam star degli anni 70!

Tacchi o scarpe comode?

Purtroppo non riesco più a mettere i tacchi a causa di una metatarsalgia… ma nella scarpiera avrò una cinquantina di scarpe coi tacchi.. che aspettano pazienti la mia guarigione!

Albero rosso si o no?

Albero verde (aahahhah battutona!) con decorazioni bianche, rosse, blu, oro, gialle, fuxia.. insomma… colore al 100%!

Cosa ti autoregalerai?

Mi sono autoregalata il calendario dell’avvento di vanity Space! E’ stata una lotta averlo soprattutto perchè ce ne erano disponibili solo 200 e in un gruppo con 20.000 persone la prenotazione è stata un pelino complicata!! c’era gente morta e altra gente agonizzante lasciata morire!! ahahhah

img_20161130_191509

Brillantini a gogo o make up mat?

Glitter come se non ci fosse un domani!

Vai a messa a mezzanotte oppure la mattina? 

Messa? Cos’è? Si mangia?

Parti o resti a casa?

Quest’anno io e Mr. B. voliamo via per capodanno! Atene stiamo arrivando!

Quanto ti piace il Natale da 1 a 10?

sicuramente 100! Adoro fare i regali, pensare a cosa potrebbe piacere ad amici e famigliari! Adoro la città illuminata a festa, l’albero di natale, il freddo pungente mentre girovago per il centro, le ferie (!!!!! soprattutto!!!!!), adoro i regali (farli e riceverli), adoro far girare l’economia! ahahha

E per finire taggo le mie colleghe/amiche: Francesca, Veronica e Laura

Agronauti: burro di Karite

Buongiorno a tutt* e bentornat* ! Un caldo benvenuto alle nuove follower e un grande ringraziamento a quelle “vecchie” per essere ancora qui a leggermi!

Qualche tempo fa sono stata selezionata dal Team Agronauti per testare un nuovo prodotto e ho ricevuto questa mail:

3d7f8cbf-d6f2-47d7-be31-0d0c55806abe

CARA BEAUTYHACKER,
in questi giorni riceverai (Se non è già arrivato) il tuo personale test della “PANNA DI KARITE” Prototipo 1.

Probabilmente starai pensando:

“Ma cos’è?! Come si usa?” 🙂

Ok, andiamo al dunque, di seguito ti spieghermo
1. COSA CONTIENE
2. COME SI USA

61d0d18e-cfdf-4b5e-9158-18db84a8f22a

La “Panna di Karitè” è stata pensata per nutrire la pelle. È una ricetta molto nutriente con burro di Karitè (Butyrospermum Parkii Butter)…ma non solo! Avrai notato che ha una consistenza più morbida e meno compatta di quella di un vero e proprio burro e che si scioglie molto rapidamente a contatto con il calore della pelle.

1. COSA CONTIENE

  • Burro di karitè* (buttiruspermum parkij butter)
    ha numerose e stra-conosciute proprietà emollienti, idratanti, anti-secchezza cutanea (anche in caso di dermatiti, eritemi solari, ustioni, rugosità, ulcerazioni, irritazioni e screpolature)
  • Olio di cocco/Amido di Riso*
    Hanno azione lenitiva e dopo/sole
  • Olio di canapa*
    Ha azione antiageing
  • Vitamina E*
    Ha azione antiossidante/antiageing

* se hai riscontrato in passato o hai anche solo il sospetto di essere allergica a uno degli ingredienti citati sopra, avvertici e non utilizzare il prodotto.

2. COME SI USA

  • NUTRIENTE giorno/notte
    Può essere applicata sul viso ma anche sul corpo, dove la pelle è più secca e ne ha più bisogno (per esempio le ginocchia, i gomiti, le cuticole dei piedi, etcc.). La nutrienza del burro con l’azione antiage, antiossidante e lenitiva degli altri ingredienti ti regaleranno sollievo e idratazione donando alla tua pelle nuova energia!
  • VEICOLANTE per esfolianti/viso
    Se utilizzi un esfoliante in polvere, può essere un ottimo veicolo per creare un burro / scrub, che oltre alle proprietà esfolianti del tuo prodotto, aggiungerà quelle nutrienti e antiage della Panna di Karitè, attivando immediatamente la rigenerazione cellulare necessaria dopo l’esfoliazione del viso.
  • STRUCCANTE viso/occhi
    Le proprietà oleose dei burri aiutano a rimuovere anche i residui più resistenti di trucco. Fai questa prova: dopo una prima rimozione del trucco con il tuo struccante preferito, aiutandoti con un cotton fioc prendi della Panna di Karitè dal barattolo e fai rotolare il cotton fioc sulla mano per scaldare burri e olii fintanto che non si sciolgono bene. Passa poi il cotton fioc sul giro occhi (sia sopra che sotto) e lascia che la panna coccoli i tuoi occhi per tutta la notte.

Dopo aver ricevuto il prodotto, ho iniziato a testarlo in modi differenti:

  • sul viso dopo la classica routine di strucco e detersione
  • impacco notturno ai piedini (anti screpolature)
  • impacco alle mani (per ammorbidire le cuticole e le pellicine)
  • gomiti rugosi come una tartaruga

Il mio corpo ha reagito in modo differenti a seconda delle zone trattate (ovviamente!!). ho evitato di proposito l’uso nel contonro occhi perchè in genere i burri/oli per struccarsi non sono proprio il massimo dato che si deve strofinare e questo può contribuire a “rovinare” un contorno occhi delicato. Il mio viso rifiuta il burro di karitè, è troppo corposo e tende ad ungere in modo eccessivo. Anche dopo uno scrub o un peeling quando la pelle ha più bisogno di idratazione, la mia pelle ha fatto fatica ad assorbirlo, motivo per cui è stato bandito dalla mia facciotta! 🙂

Per quanto riguarda i piedini, beh ragazz* questo è un toccasana! Prelevate una discreta quantità di burro, lo fate ammorbidire tra le mani e procedete con un massaggio partendo dal centro della pianta e andando verso il metatarso. In un secondo momento vi dedicate ai talloni e massaggiate fino ad un parziale assorbimento. Dopo di che infilate un sexissimo calzino di cotone e lo tenete su tutta la notte. Alla mattina il vostro compagno magari non vi ringrazierà, ma i vostri piedi si!!

La stessa cosa potete fare con le mani, ma qui potete evitare di infilare calzini nelle dita!! Basta un paio di guantini di cotone! Ho il viziaccio di disintegrare le pellicine delle dita e quando ho le mani particolarmente secche queste prendono la stessa consistenza del marmo e puntualmente mi fanno male e sanguinano al contatto. Bene, oltre a cercare di non massacrarmi le mani, faccio uno scrub una volta alla settimana per levigare e appianare questi disastri! L’ultima volta ho deciso di provare ad applicare il Burro di Karitè e sono stata molto soddisfatta del risultato! Manine lisce e morbide… fino al prossimo scorticamento!!

L’ultima prova è stata fatta sui gomiti, la zona rugosa e ruvida  per eccellenza! Dopo la doccia e scrub/sapone nero ho utilizzato il burro di karitè nella zona gomiti. Le screpolature si sono attenuate e l’effetto carta vetrata è scomparso!

Tirando le somme di questo #beautyhacking, sono molto soddisfatta del prodotto!

Vorrei ringraziare tutto il team Agronauti per aver scelto proprio me tra migliaia di candidate, grazie!!

Trovate i prodotti Agronauti (tutti vegan e ottimi) sul sito http://www.agronauticosmetics.com

Equilibra: scrub corpo nutriente zuccherino

Miei cari zuccherini bentornati!

Oggi vorrei raccontarvi di un prodotto che amo e odio allo stesso tempo! Sinceramente non so come sia possibile, di solito non ho mezze misure ma in questo caso sono un po’ combattuta! Non so se a voi è mai capitato..

Allora.. il prodotto in questione è: *rullo di tamburi* lo scrub zuccherino di Equilibra

INCI: Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Sodium Chloride, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Hydrogenated Castor Oil, Sucrose, Talc, Parfume (Fragrance), BHA, Squalene, Beta-Sitosterol, Tocopherol, Aloe Barbadensis Leaf Extract (Aloe Barbadensis Leaf Extract).

Si presenta in un vaso da 1/2 kg che potrebbe portare a pensare “che figata! Mi durerà tantissimo!!”. Poi si apre il barattolo e si resta incantati dal profumo (sembra davvero zucchero) e dalla consistenza (granelli piccolissimi e compattati in una pasta zuccherosa). E ora arriva il bello.. come si applica? Non sono solita leggere le istruzioni (shame.. *dling-dling*) e ovviamente non le ho lette in questo caso pensando che fosse uno scrub come gli altri da applicare sulla pelle umida. Quindi vado in doccia, e dopo aver bagnato la pelle applico il prodotto.. che fa una strana reazione e diventa talmente oleoso da farmi sentire come un’anatra nello stagno con le piume asciutte dopo il bagno! Più strofino e più l’acqua scivola via.. sono disperata e provo in ogni modo di togliere quella bruttissima sensazione! Dopo non so quanto bagnoschiuma e acqua bollente, la mia pelle torna normale e io giuro solennemente di non utilizzarlo più..

Qualche giorno fa invece riprendo il vaso in mano e per curiosità leggo l’etichetta: “Applicare sulla pelle del corpo asciutta e massaggiare delicatamente. La base burrosa consente di massaggiare a lungo il prodotto senza irritare la pelle.
Asportare il prodotto con abbondante acqua tiepida e il docciaschiuma abituale.

Pelle asciutta… fuck! Ecco dove avevo sbagliato! Perfetto, la colpa è stata mia e non del prodotto (scusami caro scrub!!). Allora diventa necessario e d’obbligo riprovare e dargli una seconda chance! Prelevo una quantità di prodotto sufficiente (ammetto di essere stata un po’ terrorizzata dall’effetto anatra, quindi forse non ho esagerato con le dosi!!) e la spalmo su tutto il corpo mentre sono nella doccia ma a pelle asciutta. Non tralascio niente, gomiti, talloni, gambe, braccia.. Poi voglio esagerare, prendo il guanto kessa e inizio il massaggio eliminando il primo strato di pelle come solo un Bolton saprebbe fare!! 😀

Ora è il momento del risciacquo.. tremo al pensiero.. ok apro l’acqua e sempre dotata di guanto elimino lo scrub.. che diventa oleoso e fa scivolare via l’acqua! Fuck the duck effect!! Inizio a spazientirmi.. prendo la konjac corpo e passo il bagnodoccia, l’effetto pelle di foca si attenua, la pelle rimane lievemente oleosa, ma non è più sgradevole come la prima volta! Esco dalla doccia, mi asciugo.. la senzazione di avere un panetto di burro spalmato sul corpo sparisce e rimane solo l’idratazione! Non ho avuto bisogno di mettere la crema! Vi giuro, non ci credevo! Da quel momento in poi, una volta alla settimana è diventato una super coccola e ve lo stra consiglio!!

Vediamo insieme gli ingredienti funzionali:

SALE MARINO: rimuove le cellule morte e leviga gli ispessimenti cutanei

ZUCCHERO DI CANNA: delicatamente esfoliante

OLIO DI ALOE VERA: lenitivo, emolliente e tonificante

OLIO DI MANDORLE: protettivo ed emolliente

VITAMINA E: antiossidante naturale

Sul sito di Equilibra consigliano di utilizzarlo in combo con il Fango termale per un ulteriore efficacia contro la cellulite!

Per un trattamento extra applicare Equilibra® Fango termale cellulite sullo scrub prima del risciacquo, massaggiare i due prodotti insieme e lasciare in posa per qualche minuto. Al termine risciacquare.

Proverò anche questo e poi vi saprò dire!!

Gli Esauriti – Novembre 2016

Buongiorno bei tortellini!

Un altro mese è finito e ci stiamo avvicinando inesorabilmente alla fine di questo anno bisesto e funesto. Con l’esaurimento del mese, si esauriscono anche i prodotti (oltre che la vostra Kate che ha tanto bisogno di ferie!!!):

img_20161129_225017

Mi ritengo abbastanza soddisfatta dell’esaurimento di questo mese, anche perché dal 1° di dicembre inizierò lo spacchettamento del calendario di Vanity Space e non avete idea di quanto io sia curiosa!! Troverete tutti i post su Instagram @katebeautycase!

Ma torniamo a noi! In questo caos primordiale si intravedono i seguenti prodotti:

  • dischetti Conad formato maxi e piccoli
  • Dr. Organic – shampoo manuka honey: trovate la recensione qui
  • Dr. Taffi – gocce di Eufrasia: un must have assoluto!! Recensito qui
  • Yves Rocher – crema mani ai frutti neri: profumo delizioso ma idratazione che lasciava a desiderare.. era una limited edition.. meglio così!
  • L’etat libre d’orange – Putain des Palace: signore mie, questo è IL profumo per eccellenza! Peccato il rene speso per averlo.. ve ne avevo parlato qui
  • L’estetista cinica – bagnoschiuma la schiuma del cuore: limited edition con proventi devoluti interamente alle popolazioni terremotate. Forse l’estetista non è poi così cinica! 😀
  • Mil Mil linea Delice doposole: linea bio della famosa Mil Mil, questo dopo sole profumatissimo mi era stato regalato al Cosmoprof e ho iniziato ad utilizzarlo in ferie, ma dato che sono durate solo una settimana, mi sono ritrovata sulla groppa un casino di roba da finire.. terminare un doposole a novembre non è male! Comunque, idrata a lungo, non unge e non ha praticamente profumo, ottimo anche per gli ometti!
  • Zuccari – aloe micellare: bella collaborazione con il brand Zuccari recensita qui
  • Nouba – Mascarone: nome accattivante per un discreto prodotto! Mi sono trovata abbastanza bene con questo mascara, non bio ma che ha fatto il suo dovere!
  • Domus Olea – crema gambe Drena Lift: recensita di fresco qui
  • Body boom – coffee scrub: ennesimo rimasuglio di una fiera che mi guardava con gli occhioni del famoso gatto di Shrek, ho dovuto usarlo! Il profumo di caffè è molto intenso (alla Naturaequa per capirci) ma non è liquido anzi è bello granuloso. Se volete farvi del male usate il guanto kessa che vi asporterà il 200% delle cellule morte e anche quelle vive! Se capissi chi lo vende, potrei anche ricomprarlo!
  • Naturaequa – bagnodoccia millevoglie: regalo del Sana e recensito qui
  • Madara BB nude (soft beige) e tinting fluyd (rosa beige): non appena terminerò il mio fondo Purobio, questo sarà il nuovo acquisto! Leggero e lievemente coprente, ma se avete imperfezioni, brufoletti o volete una cosa che copra, questo non fa per voi!

Gioie mie ci esauriamo tra 30 giorni! A presto!