Gli Esauriti di Ottobre & Novembre 2018

Bellezze esaurite vi chiedo venia! Purtroppo alla fine di ottobre/primi di novembre sono dovuta partire per lavoro e non ho avuto tempo di pubblicare il post sui prodotti finiti. Questa volta ci sarà un doppio esaurimento!

ESAURITI OTTOBRE NOVEMBRE.jpg

  • salviette struccanti Lycia: lo so.. non si dovrebbero usare! Ma durante i viaggi sono così comode!! Evito di portare con me ottomila prodotti per togliere il make up e soprattutto non mi fanno storie con i liquidi!
  • Biohappy gel doccia mango e carota nera: questo brand è una certezza se volete una profumazione persistente, un ottimo prodotto e un altrettanto ottimo rapporto qualità prezzo!
  • Biopoint crema corpo anticellulite: travel size trovata in una rivista. Prodotto non bio, ma ogni tanto faccio qualche strappo alla regola!
  • Bottega Verde gel doccia caffè verde: le travel size imperano! Una nota di freschezza e vitalità durante un viaggio massacrante è proprio quello che ci vuole!
  • Love’s Nature fondo: che dire.. lo amo!!! Ne vorrei un container pieno! E’ una delle poche volte che trovo un fondo adatto al mio colorito! Non mi fa diventare gialla come un Simpson e non mi lascia pallida come la sorella di Casper!
  • Aulina sapone alla menta piperita del Piemonte: l’ho recensito qui
  • B-lift crema anticellulite e crema corpo attiva: due ottimi prodotti reperibili in farmacia. Non so come mai, ma i miei gatti dopo che spalmavo la crema sulle braccia, mi leccavano come pazzi!! Mi avranno scambiato per una miciona? Miao!!!
  • Dr. Taffi gocce di Eufrasia: un must nel mio beautycase! E dovrebbero esserlo anche nel vostro!!
  • Estetista cinica – profumo Eos – bende slim me – bagnodoccia: sulle bende ormai vi ho fatto una testa tanta! Ero curiosa riguardo al profumo (che in estate ho usato a ettolitri) e al bagnodoccia. Altre due conferme per un brand che adoro e di cui vorrei praticamente tutto.. anche l’estetista che mi fa i trattamenti!!
  • Tesori d’Oriente docciacrema Amla e patchouli: anche questo trovato su una rivista! Questo brand mi piace davvero molto e lo utilizzo da anni ormai! Amando le spezie non potevo non avere questo! Super promosso!
  • Dr. Taffi sapone scrub cell off: non sperate che la cellulite si elimini con uno scrub.. a meno di affettare mezza chiappa destra e mezza sinistra! Sicuramente la pelle ne trarrà giovamento.. ma la ciccia resta!
  • Cien crema corpo al cocco: interminabile flacone di crema corpo della linea bio di LIDL. Mi sono un po’ stancata di usarla.. e non vedevo l’ora di finirla! Non che non fosse buona, ma mi ero proprio stufata di vedere il flacone nell’armadietto!!
  • Setarè detergente intimo: non vi regalerà la freschezza gelata della concorrenza, ma vi farà sentire “in ordine” ugualmente!
  • Melvita idrolato ai fiori d’arancio: un altro must have che io uso per diluire lo shampoo.
  • Maternatura balsamo al melitoto: se volete i capelli morbidissimi, dovete assolutamente usarlo!! Peccato solo il tempo di posa infinito..

Bene mie care per questi due mesi è tutto! Ci esauriamo tra 30 giorni!

Annunci

Biofficina Toscana – Maschere in argilla

Tesorini belli, Halloween si sta avvicinando e io vogli farvi spaventare! Muahahah (risata malefica). Credo anche che sarà molto semplice farvi venire un coccolone! Come? Beh.. semplice! così!

IMG_20181007_124552

Se siete sopravvissute, mettetevi comode e godetevi queste meravigliose news!

Al Sana, Biofficina Toscana ha presentato una nuova linea di maschere viso, sia in tessuto che in argilla. Ho prestato la mia facciotta per una dimostrazione il primo giorno di fiera, perdendo la dignità e assomigliando ad Hannibal Lecter!

IMG_20180907_101932

Si oggi voglio farvi morire di terrore!!!

Il gentilissimo Nicola, mi ha donato le tre maschere in argilla: purificante, lenitiva e illuminante.

IMG_20180908_222515.jpg

Il punto di forza di queste maschere è che si possono usare sia da sole che in combinazione multimasking (come ho fatto io). Ogni zona del viso può essere trattata diversamente a seconda della necessità. Come avete visto nella mia bellissima foto (!!!), ho utilizzato la maschera in argilla oro (purificante) per la fronte e il mento, quella in argilla viola (lenitiva) per naso e guance e quella nera (illuminante) per gli zigomi.

2018_10_07_12.47.32.png

insieme al mio fidato pennellino piatto da maschera!

Come funziona il musltimasking? E’ molto semplice, ogni zona del viso ha bisogno di una cura diversa. Il clima ovviamente influenza questa cura, così come influenza la vostra routine di skin care! Non ci sono regole particolari per il multimasking, dipende dal proprio tipo di pelle e.. dalla fantasia!

Biofficina però ci fornisce una piccola guida per aiutarci:

multimasking biofficina.jpg

  • Equilibrio è la combinazione più “classica”, la prima che viene in mente quando vogliamo una zona T pulita, lenire la zona delicata del contorno occhi e donare principi antiossidanti al resto del viso. Prevede la maschera purificante sulla zona T, quella lenitiva sugli zigomi e quella illuminante sul resto del viso. Da applicare quando vogliamo donare equilibrio alla pelle, come in periodi intensi o stressanti.
  • Energia prevede l’argilla illuminate sul centro fronte e sulle guance, la purificante sul resto fronte – zona di imperfezioni – e la lenitiva sul mento. Da utilizzare in tutti quei momenti in cui c’è bisogno di carica e di uno sprint in più!
  • Relax prevede su quasi tutto il viso la maschera lenitiva, dalle proprietà emollienti e distensive per la pelle, fatta eccezione per la fronte e lati del mento dove manteniamo la purificante e gli zigomi dove viene applicata l’illuminante. Perfetta per regalarci un momento di relax tutto per noi.
  • Armonia prevede l’argilla purificante nella parte superiore del viso e quella lenitiva nella parte inferiore, quindi purificazione per la zona della fronte – la più bisognosa – e azione lenitiva per il resto del viso. Consigliata per quando c’è bisogno di ripristinare l’armonia della nostra pelle.
  • Luce prevede l’applicazione della maschera lenitiva nella parte superiore del viso e di quella illuminante nella parte inferiore. In questo caso si evita l’uso di quella purificante per concentrarsi sull’idratazione e l’effetto antiage. Consigliata per pelle matura o spenta, in tutti quei momenti in cui la pelle ha bisogno di una delicata coccola in più.

Tutte le maschere sono dotate di un tappino richiudibile che permette di riutilizzare il prodotto più volte senza farlo seccare! Il tempo di posa è 15 minuti.

Maschera in argilla viola detox lenitiva

maschera-in-argilla-viola-detox-lenitiva.jpg

La maschera è ricca di minerali micronutrienti e con un effetto detossinante per una pelle sana, elastica e levigata. L’argilla agisce in sinergia con le mucillagini di malva bio toscana, dalle proprietà lenitive e idratanti.
Grazie anche alla presenza di sostanze emollienti, questa maschera ha una consistenza cremosa, confortevole sulla pelle che lascia pulita e riequilibrata.

Sostanze funzionali: Argilla viola, mucillaggini di malva bio, olio di girasole bio, squalano, principio derivante da zuccheri ad azione idratante-lenitiva.

INCI: Aqua [Water], Kaolin, Ethylhexyl palmitate, Caprylic/capric triglyceride, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Myristyl myristate, Squalane, Cetearyl glucoside, Sorbitan olivate, Glycerin, Malva sylvestris (Mallow) leaf extract*, Saccharide isomerate, Propanediol, Parfum [Fragrance], Phenethyl alcohol, Xanthan gum, Undecyl alcohol, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl salicylate, Limonene, Hydroxycitronellal, Hexyl cinnamal.

*da agricoltura biologica

Maschera in argilla nera detox illuminante

maschera-in-argilla-nera-detox-illuminante.jpg

Una maschera all’argilla nera ricca di minerali micronutrienti e con un effetto detossinante per una pelle sana, elastica e levigata. L’argilla agisce in sinergia con Rubiox®, un esclusivo principio brevettato derivato da frutti rossi delle colline toscane, con proprietà antiossidanti e protettive-restitutive.

Sostanze funzionali: Argilla nera, Rubiox® (bioliquefatto da frutti rossi), olio di girasole bio, squalano, principio derivante da zuccheri ad azione idratante-lenitiva.

INCI: Aqua [Water], Kaolin, Ethylhexyl palmitate, Caprylic/capric triglyceride, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Myristyl myristate, Squalane, Cetearyl glucoside, Sorbitan olivate, Glycerin, Morus nigra fruit extract*, Vaccinium myrtillus (Myrtle) fruit extract* , Ribes nigrum (Black currant) fruit extract*, Ribes uva-crispa fruit extract*, Saccharide isomerate, Propanediol, Parfum [Fragrance], Phenethyl alcohol, Xanthan gum, Undecyl alcohol, Tetrasodium glutamate diacetate.

*da agricoltura biologica

Maschera in argilla oro detox purificante

maschera-in-argilla-oro-detox-purificante.jpg

Una maschera all’argilla oro ricca di minerali micronutrienti e con un effetto detossinante per una pelle sana, elastica e levigata. L’argilla agisce in sinergia con l’elicriso bio dell’Isola d’Elba, dalle proprietà purificanti e antiossidanti.

Sostanze funzionali: Argilla oro, estratto di elicriso bio, olio di girasole bio, squalano, principio derivante da zuccheri ad azione idratante-lenitiva

INCI: Aqua [Water], Kaolin, Ethylhexyl palmitate, Caprylic/capric triglyceride, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Myristyl myristate, Squalane, Glycerin, Cetearyl glucoside, Sorbitan olivate, Helichrysum italicum flower extract*, Propanediol, Parfum [Fragrance], Phenethyl alcohol, Xanthan gum, Undecyl alcohol, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid.br

*da agricoltura biologica

Le maschere all’argilla Biofficina Toscana hanno un prezzo di circa € 5 e sono reperibili online e in bioprofumeria.

Siete pronte a mascherarvi?

Aulina dalla Savoia con amore

Royal Princesses and Princes, welcome back!

Oggi vi porto in Savoia ad incontrare un brand veramente interessante che ha dedicato parte dei suoi prodotti ai Reali di Savoia: Aulina.

Non conoscevo il marchio Aulina, ma è bastato incontrarli al Sana per innamorarmene! Siete pronte ad entrare nel mondo del sapone? Ne resterete affascinati!

Il sapone aulina deriva dalle antichissime tradizioni dei saponai medioevali che impararono a loro volta le tecniche di saponificazione inventate a Babilonia circa 5.000 anni fa: la saponificazione a freddo. Questa ha cinque fasi di lavorazione:

  1. L’impasto è ottenuto ad una temperatura che non supera mai i 40º, così da mantenere inalterate le ottime proprietà nutritive e officinali degli ingredienti naturali.
  2. La colatura avviene in stampi di piccole dimensioni per permettere al sapone di respirare e di non ammassarsi, per ottenere un prodotto ottimo.
  3. La cura è la fase di asciugatura negli stampi, fase che si completa nel giro di un paio di giorni. Il sapone riposa negli stampi aperti, solidificandosi.
  4. Il taglio a mano dei saponi permette ai nostri mastri saponai di testare personalmente l’ottimale riuscita del prodotto, pezzo per pezzo.
  5. La stagionatura dei saponi avviene in ambiente climatizzato – 20º/22º – su plató di legno. Sei settimane di stagionatura donano il cuore e l’anima aulina ad ogni singolo sapone, creando un prodotto unico, ora pronto a riceverne il marchio.

Gli ingredienti utilizzati da Aulina fanno parte di una selezione di oli, piante, spezie, aromi, mieli e frutti del territorio piemontese. L’olio di oliva è l’ingrediente principale del sapone, infatti ne contiene circa l’80%. I prodotti locali sono così lavorati e trasformati in cosmesi, ovviamente nulla è testato sugli animali.

Il sapone aulina è “profumato in pasta”,  ad ogni utilizzo consumando lo strato superficiale, si riattiva la profumazione, assicurando una qualità sempre ottimale. Quindi un sapone sempre profumato e “performante” ad ogni utilizzo!

“Il packaging aulina nasce dall’ esigenza di conservare la qualità del nostro prodotto, un prodotto vivo e che deve respirare. La scatola quadrata presenta un’elegante fustella a forma di foglia aulina che permette di vedere e odorare la saponetta senza dover aprire la confezione, garantendo l’integrità del prodotto.”

aulina saponi katebeautycase.jpg

Scrub alla Canapa e Sapone alla Menta Piperita

Come potete vedere la scatola dello scrub presenta la piccola apertura a forma di fogliolina che vi permette di “sniffare” il prodotto senza dover aprire la confezione. A mio parere questa cosa è ottima, perchè capita spesso che i flaconi oppure le confezioni vengano aperte per annusare la fragranza. Sinceramente questo atteggiamento mi infastidisce.. Una volta aperto il packaging, il prodotto all’interno viene a contatto con l’aria e inizia il countdown del PAO. So che ora starete immaginando un piccolo display con conto alla rovescia sul prodotto!

Bando alle sciocchezze e alle visioni! Avete visto in foto i due prodotti che ho ricevuto: lo Scrub alla Canapa e il Sapone alla Menta Piperita.

Quest’ultimo fa parte della linea DERMA, in cui ogni sapone è studiato per una caratteristica particolare della pelle. I primi di settembre faceva ancora un caldo infernale, quindi mi sembra giusto aver testato il sapone per pelli accaldate e affaticate! L’olio essenziale di menta piperita rinfresca la pelle accalorata e regala benessere e refrigerio. Se vi capita, utilizzate questo speciale sapone dopo la palestra, vi assicuro che vi sentirete rinascere!

La particolarità di questi saponi è la morbidezza e setosità al tatto. Di solito un sapone è ruvido, le dita scorrono a fatica. I saponi Aulina invece sono lisci  sotto le dita e regalano una piacevole sensazione di idratazione. Purtroppo attraverso le mie righe non posso farvi sentire il profumo! Per questo dovrete fidarvi di me e del mio naso! Entrambe le fragranze sono delicate sulla pelle e piuttosto persistenti (non solo nella doccia!). Probabilmente nella formulazione c’è qualcosa che piace particolarmente ai miei fuffoli.. non fanno che leccarmi le braccia! Il che mi porta a dovermi lavare di nuovo.. un circolo vizioso!!

Lo scrub alla Canapa, renderà la vostra pelle morbidissima! Produce una leggera schiuma, con un profumo molto delicato. L’effetto scrub è dato dai semi di cannabis sativa (no non potete fumarli!!), li vedete anche in foto.

INCI: Sodium Olivate, Sodium Cocoate, Aqua, Glycerin, Sodium Hempseedate; Olea Europea Fruit Oil, Cannabis Sativa seed Oil, Parfum, Cannabis Sativa Seed, CI77288, Benzyl Silicynate, Hexyl Cinnamal.

Vi consiglio di usare lo scrub una o due volte alla settimana, sicuramente prima della depilazione per togliere eventuali peletti incarniti e un giorno prima dell’utilizzo di fanghi per potenziarne le performance!

Trovate i saponi Aulina (e non solo) sul loro sito

H.A.N.D. – shampoo delicato

Ciao a tutt*! Bentornat* e benvenut* ai nuovi followers! Vi siete infilati in un tunnel di nuovi bisogni da cui non uscirete più! Preparate la carta di credito, i contanti, le cambiali e dedicatevi allo shopping sfrenato!

Oggi vorrei parlarvi di un brand che non conoscevo e che ho incontrato al Sana. La prima cosa che mi ha colpito è stato il nome: H.A.N.D. Quando ho scoperto che era un acronimo per Have A Nice Day (buona giornata per i non anglofoni), mi sono illuminata! Adoro questi giochetti linguistici!

H.A.N.D. è un bellissimo augurio di passare una splendida giornata, iniziando da se stessi e dalla cura del proprio corpo! La gamma di prodotti H.A.N.D. è molto vasta e comprende sia la cura del viso/ corpo che quella del capello.

Il brand nasce a Torino grazie a Luigi Zelano, il creatore e fondatore di una azienda di cosmetici ottenuti da materie prime naturali, vegetali e ricavate da una agricoltura biologica e sostenibile. Tutti i prodotti H.A.N.D. non contengono PEG, parabeni, petrolati, alcohol, SLS, SLES, siliconi, coloranti. L’unico colore lo trovate nel packaging!

In fiera mi è stato dato da testare lo shampoo per lavaggi frequenti, dato che mediamente lavo i capelli una volta ogni due giorni!

H.A.N.D. shampoo Katebeautycase.jpg

Shampoo delicato, idrolato ai fiori d’arancio e spargishampoo… What else?

Chi mi conosce e segue su IG, sa che una volta al mese il mio parrucchiere si sbizzarrisce a colorarmi i capelli in tonalità che vanno dal pastello al fluo, passando dal viola al verde con una facilità mai vista! La stessa facilità con cui li porto oserei quasi dire!! 😀

Torniamo allo shampoo, che nei primi utilizzi mi ha un po’ fatto penare! Ovviamente non vedevo l’ora di usarlo!! Il primo uso è stato tragico! Non l’ho diluito dato che ho (erroneamente) pensato che essendo per lavaggi frequenti, sarebbe stato delicatissimo e molto leggero. Risultato dopo il primo utilizzo: capelli di paglia! Bene.. anche dopo aver usato la maschera, una volta asciugati, i capelli erano orribili! Da piangere giuro! Ho fatto un secondo tentativo senza diluirlo, magari non era la giornata giusta.. i miei capelli non erano in forma.. oppure non lo ero io.. Niente.. un po’ meglio della prima volta, ma sempre simil paglia. Ok che sono decolorati e ricolorati.. ma un effetto così non mi accadeva da un po’! Poi mi illumino e lo vedo nell’armadietto: lo spargishampoo! Eccolo lì, accanto all’idrolato di fiori d’arancio che mi chiama! “Kate!! Usami!! Sono qui!!”

Preparo il flaconcino: 1/3 di shampoo 1/3 idrolato 1/3 H2O. Ho capito nel tempo che il rapporto 1:1:1 è il migliore per i miei capelli. Li lavo e… stupore! Capelli leggeri, morbidi e profumatissimi! Adesso si che funziona!

Lo shampoo delicato BIO di H.A.N.D. è studiato appositamente per un uso frequente, rispetta il capello e mantiene l’elasticità della cute. I tensioattivi utilizzati sono di origine vegetale e diluendo lo shampoo, si riducono ulteriormente.

INCI:

aqua, coco-glucoside, disodium cocoamphodiacetate, lauramidopropyl betaine, sodium lauroyl sarcosinate, betaine, aloe barbadensis leaf juice, prunus amygdalus dulcis oil, panthenol, hydrolyzed wheat protein, hydrolyzed corn protein, hydrolyzed soy protein, dicaprylyl ether, decyl glucoside, glyceryl oleate, xanthan gum, myristyl lactate, parfum, lactic acid, sosium levulinate, sodium anisate, sodium benzoate.

Ingredienti attivi:

  • OLIO DI MANDORLE DOLCI:. ricco di antiossidanti, favorisce la microcircolazione nel cuoio capelluto. Idratante e nutriente previene la disidratazione donando elasticità alla cute e al capello.
  • FITOCHERATINA (OGM FREE): proteina vegetale, utile per rafforzare i capelli fragili e sottili, dona tonicità e corpo.
  • PANTENOLO (OGM FREE): aiuta a mantenere il cuoio capelluto morbido e lenisce in caso di irritazioni.
  • ALOE BARBADENSIS GEL: idrata la cute e ha azioni lenitive e protettive dagli agenti atmosferici.
  • DECYL GLUCOSIDE: tensioattivo di origine vegetale, conferisce districabilità e pettinabilità ai capelli.

I prodotti H.A.N.D sono tutti certificati ICEA. Trovate tutta la gamma dei prodotti H.A.N.D. sul sito dove è anche possibile acquistarli!

Grazie H.A.N.D. e a presto!

Veg-Up Frida

Amanti del make-up a me gli occhi.. e le labbra!

Facciamo un passettino indietro fino al Sana, dove il brand Veg-Up ha presentato una nuova collezione dal nome molto accattivante: Frida.

Come potete notare da questa bellissima foto scattata male, la linea comprende 6 rossetti, 2 matite labbra, 2 matite occhi, 2 concealers, un kit sopracciglia, 2 mascara (uno blu elettrico e uno marrone) e un set completo di pennelli! Inoltre è stato creato un formato travel size per la mousse detergente che, per chi ogni tanto scappa per un weekend da qualche parte nel mondo, è davvero comodissima!

IMG_20180908_223449.jpg

La collezione dei lipstick si chiama Encanto, mentre quella del make-up Hermosa.

  • n. 01 Bruça un brillante color prugna
  • n.02 Fuego un mattone chiaro
  • n. 03 Frida un mattone chiaro con una punta di corallo
  • n. 04 Flores un nude scuro con punta di malva
  • n. 05 Arena un classico e intramontabile nude
  • n. 06 Amnesia un nude rosa blu chiaro

Tutti i lipstick sono ricchi di acido ialuronico che idrata e volumizza le labbra. Il finish è semi mat e la pigmentazione ha una durata lunghissima (almeno per quello che mi riguarda!). L’olio di jojoba e l’olio di ricino rendono la texture molto cremosa e scorrevole sulle labbra, oltre ad avere proprietà emollienti e rigeneranti.

INCI: RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL*, OCTYLDODECANOL, SILICA, C10- 18 TRIGLYCERIDES, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, COPERNICIA CERIFERA (CARNAUBA) WAX*, LAURYL OLIVATE, JOJOBA ESTERS, POLYGLYCERYL- 3 DIISOSTEARATE, MICA, EUPHORBIA CERIFERA ( CANDELILLA) WAX, PARFUM, LECITHIN, TOCOPHEROL, ASCORBYL PALMITATE, CITRIC ACID, HYALURONIC ACID, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, AQUA, BETAINE, SACCHAROMYCES CEREVISIAE EXTRACT, LAMINARIA OCHROLEUCA EXTRACT, RHODIOLA ROSEA ROOT EXTRACT.

PUO’ CONTENERE +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES), CI 77007 (ULTRAMARINES), CI 77742 (MANGANESE VIOLET).

Ho ricevuto il n° 01 – Bruça dal colore pieno e intenso che si sposa perfettamente con le mie labbra già scure! Non sono tinte, ma rossetti, quindi non meravigliatevi se dopo un aperitivo o una cena non ritroverete la stessa persistenza di quando lo avete applicato! Io l’ho utilizzato in ufficio e ha resistito perfettamente alla pausa caffè, purtroppo non ha retto la pausa pranzo. Per provare la sua performance non ho applicato il contorno labbra e nemmeno il primer perchè volevo testarlo in condizioni estreme! Ho solo messo la matita ghost per contornare le labbra.

Veg-up Frida Bruça.jpg

Il mio pallore cadaverico fa risaltare il lipstick ancora di più!

bruc3a7a-veg-up-katebeautycase.jpg

Devo nutrire la mia megalomania, no? 😀

Potete trovare tutta la nuova linea Frida online e nelle bioprofumerie! Che ve ne pare?

Gli Esauriti di settembre 2018

Tesorini esauriti, finalmente è terminato settembre, uno dei mesi più lunghi del mondo! Non so come mai, ma mi è sembrato che ogni giorno ne durasse tre!

Forse quella esaurita sono io.. e non loro:

  • Monocare: trovate la recensione completa di questa super innovazione qui.
  • Ybiok: ve ne avevo parlato qui in modo approfondito
  • Riah: oggi sono pigra, vi linko tutte le recensioni! Questa la trovate qui
  • Nour bagnodoccia Nero menta l’ho recensito qui per le Blogger siamo noi
  • Idem Biolage! Trovate qui il link alla recensione.
  • Veg Up – crema viso antiage: l’ho recensita un paio di anni fa qui! L’ho amata davvero tanto!
  • Fanghi Guam: beh.. non c’è molto da dire, funzionano alla grande!
  • Officina del Mugello – bagnodoccia agli agrumi: Trovato per caso sugli scaffali del supermercato, me ne sono innamorata! Inci verde per un ottimo detergente corpo!
  • Antos – sapone per le mani alla rosa damascena: Io detesto tutto ciò che è alla rosa(o fiorito in generale, per non parlare della lavanda chemi manda in bestia!!), però questo sapone è talmente delicato da non infastidirmi! La cosa più particolare è che è stato fatto appositamente per il Giappone da Antos e in Italia non si trova!
  • Saetta – solvente per smalto in salvietta: la comodità e la praticità! Da viaggio è l’ideale, elimina lo smalto senza residui e lascia le mani morbide e profumate.

Bene miei cari, ci esauriamo tra 30 giorni!

Monocare, la cosmesi innovativa

Mie belle fagiane, oggi vorrei farvi conoscere un brand che ho incontrato al Sana e credo sia la rivoluzione nel mondo della cosmesi: Monocare.

Monocare® è una linea di prodotti per il benessere, la cura e l’igiene della persona formulata seguendo i requisiti NATRUE, lo standard europeo più restrittivo in termini di cosmesi naturale.

  • Naturalità garantita da severa certificazione biologica riconosciuta a livello internazionale.
  • Elevata dermocompatibilità (test dermatologico)
  • Sicurezza d’uso (test microbiologico e nichel tested)
  • Gradevolezza ed efficacia
  • Ingredienti da agricoltura biologica
  • Profumi 100% naturali
  • Freefrom: Parabeni, SLES/SLS, oli minerali e vaseline, OGM, pesticidi, siliconi, PEG, fenossietanolo, coloranti e profumi sintetici
  • No overpack, praticità, igiene
  • Made in Italy da azienda certificata IMPRESA ETICA

L’innovativo confezionamento di Monocare® presenta numerosi vantaggi anche dal punto di vista della ecosostenibilità. Realizzata interamente in PET/EVOH/PE, un materiale al 100% riciclabile e composto fino al 70% da polimeri provenienti da un flusso di riciclo precedente, la candy è progettata con un esclusivo design che permette di utilizzare interamente il prodotto senza lasciarne traccia all’interno, agevolando così il riciclo ed evitando inutili sprechi. Il peso totale del materiale impiegato per tutte le 30 candies contenute in una confezione è di circa 14 gr, di molto inferiore a qualsiasi altro packaging primario, sia esso tubo, vasetto o dispenser, va inoltre considerato che lo smaltimento dei packaging primari considerati “classici” è reso più difficile dalla presenza di più componenti (tappi, cannucce, etc) normalmente in materiali diversi, che rendono confuso e spesso inattuabile lo smaltimento riciclabile.

Non sono uova di pesce nella seconda foto, ma capsule monodose dei vari prodotti! 😛

L’innovazione sta nel fatto di avere confezioni studiate per una sola applicazione, nessuno spreco, nessuna contaminazione del prodotto in tubetto o vasetto, tutto sterile e soprattutto monodose! L’ideale per viaggiare senza doversi portare dietro tutto il beautycase oppure senza dover travasare nei vasetti le creme preferite!

Al Sana ho ricevuto questi samples:

img_20180908_221634.jpg

Come potete vedere, le capsule sono piccole e funzionali. Contengonola quantità di prodotto ideale per il trattamento viso e collo. Nessuno spreco, in quanto la capsula squeezable permette la fuoriuscita di tutto la crema. Ovviamente il materiale in cui è costruita è riciblabile al 100%.

Perdonatemi se la recensione non è approfondita, ma ho utilizzato solamente questa campionatura per un paio di giorni. Un sample per tipo non può certamente essere performante come un trattamento completo.

  • Fluido rivitalizzante notte: è una crema ricca adatta a pelli più mature e per il trattamento serale. Un siero viso che stimola le naturali
    funzioni tonificanti e rivitalizzanti della pelle. Arricchito con olio di argan, antico rimedio di bellezza naturale, ed estratto di peonia, dalle note proprietà rigeneranti, restituisce vitalità e luminosità alla pelle. INCI: Aqua, Coco-caprylate, Glycerin, Helianthus annuus seed oil*, Betaine, Argania spinosa kernel oil*, Cetearyl olivate, Sorbitan olivate, Parfum°, Paeonia lactiflora root extract, PCA glyceryl oleate, Xanthan gum, Beta-sitosterol, Trehalose, Squalene°, Tocopherol, Lactic acid, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid.

Per la mia pelle questa crema è molto ricca. Ho una pelle mista, con qualche impurità e una crema antiage troppo corposa su di me risulta troppo grassa e fa molta fatica ad assorbirsi. Sicuramente su una pelle secca o molto più matura sarebbe performante.

  • Crema illuminante: Una crema delicata ed idratante appositamente
    studiata per uniformare e illuminare il colorito della pelle. Grazie alla presenza di estratto di fiori di peonia e linfa di betulla, asciuga delicatamente la pelle mantenendola nutrita ed idratata, correggendo le imperfezioni in modo naturale senza appesantire. La pelle apparirà in un solo gesto più compatta, morbida e naturalmente luminosa. INCI: Aqua, Helianthus annuus seed oil*, Coco-caprylate, Cocos nucifera oil*, Glyceryl stearate citrate, Glycerin, Mica, Polyglyceryl-3 stearate, Betula pendula sap, Paeonia lactiflora root extract, Theobroma cacao seed butter*, Butyrospermum parkii butter*, Trehalose, Tocopherol, Lonicera caprifolium flower extract, Lonicera japonica flower extract, Mother of pearl, Quartz powder, Lysine, Hydrogenated lecithin, Beta-sitosterol, Sodium lauroyl glutamate, Squalene°, Aluminum hydroxide, Magnesium chloride, Sclerotium gum, Lactic acid, Calcium aluminum borosilicate, Calcium carbonate, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid, Parfum°, Linalool°, Limonene°, Benzyl salicylate°, Citral°, Benzyl benzoate°, CI 77891, CI 77492, CI 77491, CI 77499.

Ho utilizzato questa crema come base make up subito dopo il siero. La pelle del viso è distesa e luminosa. Le discromie sono attenuate e uniformate. Ovviamente dovrei utilizzare il trattamento almeno per un mese prima di poter parlare di risultati definitivi, però ad una prima impressione, mi è sembrata molto più adatta per la mia pelle della crema notte.

  • Crema riequilibrante viso giorno: Una crema viso appositamente formulata per il trattamento delle pelli impure, che necessitano dell’azione sinergica delle perle di lime e dell’estratto di peonia per minimizzare le imperfezioni e contrastare le impurità della pelle.
    Applicata quotidianamente, aiuta a ridurre l’aspetto lucido della pelle, ripristinando gradualmente il normale equilibrio idro-lipidico.      INCI: Aqua, Glycerin, Helianthus annuus seed oil*, Cocos nucifera oil*, Dodecane°, Hydroxystearyl alcohol, Theobroma cacao seed butter*, Microcitrus australasica fruit extract, Paeonia lactiflora root extract, Hydroxystearyl glucoside, Cetearyl alcohol, Sclerotium gum, Xanthan gum, Trehalose, Beta-sitosterol, Tocopherol, Squalene°, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid, Parfum°, Limonene°, Citral°, Benzyl salicylate°, Linalool°, CI 75810.

Ed ecco la crema ideale per la mia pelle! Lievemente opacizzante si è rivelata un’ottimo primer da applicare prima del fondotinta. La zona T non si lucida ed evita l’effetto shimmer!

Il brand è molto interessante, sia come prodotti che come packaging. Come sapete, quando me lo posso permettere, scappo per il fine settimana o per qualche vacanza più lunga, Monocare è davvero l’ideale per le vagabonde come me!

Potete trovare i prodotti Monocare direttamente sul sito oppure al NaturaSì!