OT: Il Mondo che non vedi ( Le Cronistorie degli Elementi – libro primo) di Laura Rocca

Non si può vivere di solo make-up, bisogna abbellire anche il cervello! E quale modo migliore per farlo se non leggendo? Ho ricordi di me piccola a leggere il mio primo fantasy “La storia infinita”, l’avrò letto e riletto mille volte! La passione per il fantasy mi è rimasta accanto fino ad oggi e credo che rimarrà con me per altrettanti anni e oltre!!

Oggi non voglio parlarvi di trucchi o parrucchi, ma di un libro che ho letteralmente divorato, scritto da una “collega” blogger, Laura ! Oddio.. spero non si offenda a definirla collega.. è diversi gradini più su di me!! 😀

Ve lo presento:

 laura

Titolo: Il mondo che non vedi (Le Cronistorie degli Elementi – Libro Primo)

Autore: Laura Rocca

Editore: Self Publishing

Genere: Urban Fantasy

Pagine: 633

Pubblicazione: 10 Luglio 2015

Formato e Prezzo: Ebook Kindle a 0,99€

Link: Amazon

Ho acquistato il libro non appena è uscito, curiosa e impaziente di leggere un nuovo fantasy dopo essere uscita (non illesa) dal Trono di Spade! Laura  aveva anche indetto un give away per il lancio del suo libro, a cui io ovviamente ho partecipato e che ovviamente non ho vinto!! Allora sono andata su Amazon e ho deciso di acquistare la sua “creatura” al prezzo di € 0,99 (link acquisto qui). Ho iniziato subito a leggerlo e sarò sincera, prima di riuscire a smettere e fare una pausa, ci sono volute circa 300 pagine! Ho la fortuna di avere una lettura piuttosto rapida (cosa che Mr. Beautycase mi invidia un po’ :P) e in un paio di giorni sono riuscita a terminarlo. Mi ha emozionato, divertito e commosso! Mi sono ritrovata in certi punti con i lacrimoni e in certi altri con il sorriso da orecchio ad orecchio!

Ma di cosa parla? Cercherò di non spoilerare nulla ai futuri lettori, anche se sarà dura!! È la storia di Celine, una ragazza poco più che maggiorenne, orfana dei genitori adottivi da poco, che si trasferisce a vivere nella casa del suo amico Matteo e sua madre. Un giorno di stress particolarmente forte, scopre per caso i suoi poteri e tutto il mondo intorno ad essi. Incontrerà nuovi amici e inizierà una nuova vita e con coraggio e determinazione, combatterà le forze del male del malvagio Fàs aiutata da Aidan, Coswyn, Morwenna, Mavi e tutti gli altri personaggi. Non voglio rovinare la storia a nessuno, quindi questo è tutto quello che uscirà dalla mia tastiera!! 😛

I nomi utilizzati provengono dal gaelico scozzese (lo avevo intuito senza leggere il dizionario alla fine! Dopotutto la mia laurea in letteratura inglese serve a qualcosa!!) e lo stesso vale per il linguaggio usato dai custodi degli elementi. L’ambientazione è da togliere il fiato, si passa da Venezia alle Highland scozzesi in cui celata alla vista umana si trova la capitale Gallaibh. Qui vivono, lavorano e si.. amano gli abitanti della città al centro del mondo invisibile agli umani.

Le descrizioni sono così vivide che sembra di essere catapultati in quel mondo e di viverlo in prima persona! La biblioteca, la scuola, il castello stesso e le botteghe, tutto descritto nei minimi dettagli e minuziosamente! Ci si immerge in un mondo nuovo e allo stesso tempo familiare da cui si fa fatica a staccarsi e quando si arriva all’ultima frase è come se vecchi amici ci stessero salutando.. ma solo per un breve periodo (spero!!), perché questo libro fa parte di una saga, quindi ci aspettano ancora altre avventure di Celine & co. Sinceramente non vedo l’ora di leggere il resto!!

I personaggi sono descritti e caratterizzati alla perfezione, la nobiltà d’animo di alcuni e la bassezza di altri fanno si che il lettore prenda le parti e si affezioni ad uno o all’altro! Non si può non amare Celine, la protagonista, con la sua grinta e cocciutaggine, oppure Aidan, il bello e dannato che tutte noi vorremmo al nostro fianco, anche se ci sono stati alcuni momenti in cui lo avrei scrollato per le spalle e gli avrei detto “DAIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!”. Poi Buonia la dolce confidente e amica di Celine, oppure Mercurio il… gatto! Insomma, vale davvero la pena immergersi nella lettura di questo fantasy e chi ama il genere non potrà non esserne coinvolto!

A me ricorda vagamente “Nessun Dove” urban fantasy di Neil Gaiman (uno dei miei scrittori preferiti), in cui si accedeva ad una Londra sotterranea fantastica tramite un passaggio sotto il Night’s Bridge , oppure una più classica Narnia a cui si arrivava al mondo parallelo attraverso un armadio, oppure esagerando, il secondo film di Hellboy in cui serve una magia per poter vedere il portale per entrare nell’altro mondo! A mio parere gli spunti possono essere molteplici, ma magari Laura non ha preso ispirazione da questi e io mi faccio i film credendo di vedere chissà cosa!! 😀

Allora forza e coraggio, fate l’investimento di € 0,99 e regalatevi un po’ di magia grazie a Laura e “Alle Cronistorie degli Elementi”

In bocca al lupo Laura!!

Annunci