Kameli – Marmellata da doccia

Marmellatine mie!

Nuovo articolo in collaborazione con il super blog Le Blogger siamo Noi, il blog delle consumatrici per le consumatrici (più o meno compulsive!)

A questo link troverete la recensione della marmellata da doccia di Kameli!

kameli katebeautycase

Siete curiose? Allora correte a leggere!

 

Annunci

Gli esauriti di novembre 2017

Buongiorno gioie e ben tornate alla rubrica dei prodotti esauriti. Si sta avvicinando la fine dell’anno e con questa si chiudono i bilanci più o meno positivi di questo periodo passato. Io spero di cuore di non vivere mai più un anno come questo perché non potrei sopportarne un altro così..

Bando alle ciance… È ora di parlare di esauriti, oltre a me si intende!

– Dr. Organic – shampoo moroccan argain oil: adoro questo Brand! Ho amato ogni shampoo che ho utilizzato! Questo in particolare lascia i capelli morbidi e forse un po’ troppo voluminosi. Ma niente che io non possa risolvere con un colpo di piastra!

  • Domus olea – shampoo micellare linea undici: vi ho parlato di questo shampoo qui
  • Cien – bagno doccia Strawberry: Strawberry fields forever! Se amate i Beatles e le profumazioni dolci, questo è il bagno doccia che fa per voi!
  • Lait de jument de Camargue – crema corpo: ve ne ho parlato qui
  • Officina Umbra – gel rinfrescante gambe: trovate la recensione qui in collaborazione con le blogger siamo noi
  • Alverde – mousse detergente: potrete trovare la mia recensione a questo link sempre in collaborazione con le blogger siamo noi
  • Yves Rocher – profumo per ambienti mela e anice stellato: sembra quasi una ricetta da MasterChef e invece è solamente uno spray profumato per la casa. Una via di mezzo tra il dolce della mela e il brusco dell’anice stellato, per me è stato un meraviglioso profumo da utilizzare in cucina!
  • Naturaequa – contorno occhi: il prodotto è ottimo! Purtroppo per le mie borse e occhiaie croniche ci vuole qualcosa di più strong!! Ho avuto qualche problema con la confezione perché la pompetta si inceppa va però non è colpa sicuramente del prodotto con cui mi sono trovata molto bene!
  • Purobio – mascara LAM: amore odio per questo mascara che essendo mio non è waterproof e non ha potuto contenere tutte le mie lacrime facendomi sembrare il quinto Kiss! Però se non piangete, non cola e fa uno sguardo bellissimo!!
  • Wycon – maschera occhi illuminante: questa maschera ha un difetto: non ha i fori per gli occhi! Quindi quando la fate dovete stare sedute o sdraiate senza poter fare altro! Il risultato è garantito, contorno occhi disteso, illuminato e, quasi, privo di borse!
  • Helix Extra – siero viso: Entrambi questi sieri funzionano al 100%! Si sente proprio la pelle tirare e alla vista appare più luminosa e distesa. La bava di lumaca fa miracoli e sono proprio degli ottimi prodotti, sicuramente da avere in formato full size!

 

 

Bene mia cara anche per questo mese gli esauriti sono terminati ci vediamo tra 30 giorni!

Collaborazione Domus Olea: Linea capelli Undici

Benvenuti nell’Upside Down (o Sottosopra) della cura del capello! Oggi vorrei parlarvi di una bellissima collaborazione con il Brand Domus Olea, di cui vi ho già parlato diverse volte ormai. Avrete sentito parlare tutt* della linea Undici presentata al Sana, a me è stata data l’opportunità di testare lo shampoo per lavaggi frequenti.

Vi chiederete perchè ho iniziato parlando di Sottosopra e citando Stranger Things, se non lo avete visto, una della protagoniste si chiama Undici (in inglese Eleven), ha poteri paranormali e ha aperto una specie di portale verso un altro mondo, il Sottosopra, che non è niente altro che il nostro mondo ma con caratteristiche diverse.

Dimenticatevi il metodo tradizionale della cura dei capelli, qui siamo davanti ad una vera e propria rivoluzione! Perchè Undici? Perchè ogni prodotto della linea è composto da 11 piante toscane e fitocheratina da grano e riso che riproduce una combinazione simile alla cheratina del capello. Sia le piante che la fitocheratina si combinano per riparare la fibra capillare e aumentare la resistenza allo stress e allo sfibramento dovuto a tinture, phon, piastre e agenti atmosferici. Inoltre i diversi squilibri del cuoio capelluto (forfora, psoriasi, prurito, dermatiti) sono spesso la causa di una temporanea caduta dei capelli. In tutti i prodotti della linea Undici ritroviamo dei fitocomplessi che aiutano nella cura del cuoio capelluto e che sono rivitalizzanti del bulbo pilifero. Anche la carenza di vitamine e sali minerali determina uno squilibrio del capello e poichè la nostra chioma è l’ultima a ricevere le vitamine, queste vanno integrate apportandole direttamente con prodotti specifici. Ogni prodotto della linea Undici presenta il giusto mix di vitamine e sali minerali per prendersi cura dei nostri capelli e donarci una chioma degna di Raperonzolo!

Tutta la linea si divide in tre gruppi:

  • prodotti a risciacquo
  • prodotti leave in
  • prodotti da applicare dopo il lavaggio sui capelli umidi o asciutti per far si che possano agire più a lungo.

Come vi dicevo all’inizio, mi è stata data l’opportunità di provare lo shampoo micellare per lavaggi frequenti. Tre volte a settimana in palestra, tra corsi di danza e zumba corrispondono ad altrettanti lavaggi di capelli! Per non distruggerli del tutto, visto che al momento sono decolorati e unicorn Style, è meglio usare prodotti delicati e soprattutto specifici.

Lo shampoo micellare per cute sensibile e lavaggi frequenti è adatto a tutti i tipi di capelli. Si presenta in un flacone da 200 ml

Vediamo insieme gli ingredienti:

INCI: Aqua, Glycerin°, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Inulin, Cocamidopropyl Betaine,  Sorbitan Sesquicaprylate, Panthenol, Sodium Lauroyl Glutamate, Hydrogenated ethylhexyl olivate, Linum usitatissimum seed Extract*/***, Cannabis sativa seed Extract*/***, Hydrogenated olive oil unsaponifiables, Cucurbita maxima seed Extract*/***, Helichrysum Italicum Extract*/**, Urtica dioica extract*/**, Chamomilla recutita flower extract*/***, Calendula officinalis flower extract*/***,  Arctium lappa root extract*/***, Rosmarinus officinalis leafextract*/***, Castanea sativa bark Extract*/***,  Cupressus sempervirens leaf/stem Extract*/***, Olea europaeaLeaf Extract*/**, Helianthus Annuus Seed Oil*, Mel*, Betaine, Hydrolyzed Wheat Protein, Hydrolyzed Rice Protein, Arginine, Glutamic Acid, Serine, Alanine, Cystine, Aspartic Acid, Threonine, Leucine, Proline, Valine, Tartaric Acid°°, Pyrus Malus Fruit Extract*/°°, Citrus Limon Fruit Extract*/°°, Citric Acid°°, Hydrolyzed Grape Fruit*/°°, Hydrolyzed Wheat Bran*/°°, Behenamidopropyl Dimethylamine, Sodium Chloride, Disodium Cocoamphodiacetate, Tocopheryl Acetate, Ascorbyl Palmitate, Ascorbic acid, Guar hydroxypropyltrimonium chloride, Malachite Extract,  Parfum°°°, Potassium Sorbate, Ethylhexylglycerin, Sodium Hydroxide, Sodium Benzoate,  Phenoxyethanol.
*Da Agricoltura Biologica / From Organic Agricolture. **Sviluppato presso Polo Scientifico e Tecnologico dell’Universita di Firenze / Developed at Science and Technology Center of The University of Florence.***Estratto di fitocomplesso esclusivo Domus Olea Toscana / Domus Olea Toscana’s exclusive phytocomplex extract. °Di origine vegetale / From plant origin. °°Mix attivo con AHA/Active Mix with AHA. °°°Senza allergeni Reg.EUR.1223/2009

E’ una lunghissima lista di ingredienti, tra cui possiamo trovare moltissimi estratti (lino, olio d’oliva, elicriso, calendula, ortica, castagno, rosmarino, cipresso, girasole…). Entrando nello specifico: calendula ed elicriso sono specifici anti prurito e anti irritazione, olivo e cipresso sono antimicrobici, ortica e rosmarino sono anti caduta. Ovviamente non sono solo queste le loro proprietà, io vi ho fatto un brevissimo riassunto!

Le molteplici sostanze funzionali idratano e proteggono sia il cuoio capelluto che i capelli creando un film che aiuta a ripristinare brillantezza e volume. Rinforzano inoltre il cuoio capelluto e svolgono una azione anticaduta. Proteggono dall’inquinamento e i capelli risultano morbidi e luminosi.

Dal Sito:
MODALITA’ D’USO
Agitare prima dell’uso. Distribuire sui capelli bagnati partendo dalla cute, massaggiare delicatamente per 1-2 minuti e risciacquare. Se necessario, ripetere l’applicazione. Evitare il contatto diretto con gli occhi. In caso di squilibri del cuoio capelluto, si consiglia di utilizzare la Maschera Pre-Trattante Intensiva prima dello shampoo e il Nutri-Siero dopo. In caso di capelli con tendenza secca, aggiungere sulle lunghezze il Balsamo o la Maschera 3 in 1 (eventualmente anche come posa pre-shampoo) oppure il Balsamo Spray o la Crema Riparatrice Chiudiscaglie.

Il mio primo impatto con questo shampoo è stato un po’ disastroso. Ero stata avvertita del fatto che non era come i comuni shampoo e che avrei dovuto usare qualche accorgimento in più. Se siete parte della schiera “se non fa schiuma non lava”, non sarete accontentate! Poca, pochissima schiuma e consistenza dello shampoo molto liquida. Per capire quanto usarne sinceramente ci ho messo quasi metà flacone! Cosa ci volete fare.. vogliatemi bene come se fossi normale!

Dicevo.. il primo utilizzo in assoluto.. ho fatto un solo lavaggio, risciacquandolo bene.. o così credevo! Nella parte dietro l’orecchio mi ha lasciato una sensazione strana, come di non pulito, i capelli mi sembravano appiccicosi e incollati.. Anche dopo il trattamento con il balsamo (della concorrenza ma.. shhhhh!!) ho avuto quella impressione. Prima di dare la colpa allo shampoo, ho fatto altri tentativi per vedere se era davvero lui oppure se ero io! Non vi sorprenderà scoprire che ero io!

  • Avendo i capelli medio/lunghi, ho notato che un solo shampoo non era sufficiente e che comunque con il secondo, i capelli erano più bagnati e assorbivano meglio il prodotto. Quindi a meno che non li abbiate corti, vi consiglio due lavaggi!
  • La quantità di shampoo da usare dipende da ognuna di noi! Io abituata con lo spargishampoo (sempre la concorrenza… shhh) avevo circa la misura. Ora invece tutto è diverso! Ho dovuto fare diversi tentativi per trovare la giusta strada, dato che vista la consistenza molto liquida dello shampoo, non si poteva parlare di “noce”. Sicuramente non potevo andare in doccia con il misurino (vi assicuro che manca solo quello!) e in qualche modo dovevo risolvere! Come ho fatto? Allora, dopo aver shakerato il flacone, ho aperto il tappo e riempito la mano contando fino a 3! Tre secondi di shampoo! Invece per il secondo lavaggio ho tolto un secondo. Lo so.. sembro pazza.. ma vi assicuro che ho fatto di peggio!
  • abituata a shampoo schiumosi, le prime volte non perdevo tanto tempo nel massaggio.. altro errore! Ecco perchè avevo la sensazione di capelli poco puliti! In genere sono sempre di corsa, arrivo a casa ad orari disparati e mi ritrovo a volare in doccia e avere i minuti contati prima di uscire nuovamente. Con lo shampoo micellare ho imparato anche a dare importanza al tempo di massaggio del cuoio capelluto. Se prima bastavano pochi decine di secondi, adesso l’ideale è un paio di minuti, magari qualcosa in più! Più il massaggio è efficace e più gli attivi faranno il loro dovere!

Arrivata a fine flacone (e dopo aver imparato ad usarlo) mi sono accorta di amare lo shampoo micellare! I miei capelli super tinti ne hanno davvero tratto beneficio sia in brillantezza che in forza! Ne perdo molti meno e sembrano più resistenti.

Domus Olea non sbaglia mai un colpo! E voi mie* car* avete provato la linea Undici? Come vi siete trovati?

 

Collaborazione Antos: maschera viso elasticizzante

Buongiorno gioie! Qualche settimana fa sono stata contattata da Antos per una super collaborazione: testare la nuovissima maschera viso con attivatore spray. Vi lascio immaginare la felicità e l’onore che mi hanno pervasa! Avevo provato su una mano questa maschera al Sana e mi ero divertita molto a “spellarla”! Un po’ come quando da bambina mi spalmavo il vinavil e giocavo a fare il Visitors togliendo questa finta pelle! Ok.. temo di avervi svelato la mia età.. Visitors.. anni 80.. ero bambina.. ma sorvoliamo su questi dettagli inutili!

Al Sana la maschera era presentata in questo modo, anzi LE mascherE perchè erano due: quella elasticizzante e quella purificante.

wp-image-1050299731

Io ho scelto di ricevere la maschera elasticizzante, non avendo particolari impurità e avendo una pelle non più giovane (no.. non dirò mai matura!! ahahhaah).

antos 2

Il prodotto ha un bellissimo e semplicissimo packaging nello stile di Antos. Le istruzioni per utilizzare la maschera sono graffettate su un sacchetto di carta. Facile, ecologico e immediato!

La maschera si presenta in un barattolo da 100 ml con sotto tappo di protezione. E’ completa di spatolina per prelevare la quantità di prodotto desiderato senza “inquinare” la crema con le dita. La maschera elasticizzante è particolarmente indicata per combattere i segni dell’invecchiamento.. sarò giovane per sempre!!

Vediamo subito l’inci della maschera e quella dell’attivatore:

INCI MASCHERA – AQUA, PERSEA GRATISSIMA SEED OIL*, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL*, GLYCINE SOJA SEED OIL*, ORYZA SATIVA SEED OIL*, ARGANIA SPINOSA SEED OIL*, ROSA MOSCHATA SEED OIL*, SODIUM HYALURONATE*, ALGIN*, CETEARYL OLIVATE-SORBITAN OLIVATE, CALENDULA OFFICINALIS EXTRACT**, CHAMOMILLA RECUTITA EXTRACT**, HELICHRYSUM ITALICUM EXTRACT**, LUPINUS ALBUS EXTRACT**, GLYCYRRHIZA GLABRA EXTRACT**, MALVA SYLVESTRIS EXTRACT**, HYDROCOTYLE ASIATICA EXTRACT**, PANAX GINSENG EXTRACT**, ECHINACEA ANGUSTIFOLIA EXTRACT**, RUSCUS ACULEATUS EXTRACT**, VITIS VINIFERA EXTRACT**, EQUISETUM ARVENSE EXTRACT**, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, CERAMIDE 3*, CERAMIDE 6 II*, CERAMIDE 1*, GLYCERYL STEARATE, GLYCERIN, ETHYLHEXYL OLIVATE, GLYCERYL CAPRYLATE, TOCOPHEROL*, p-ANISIC ACID, XANTHAN GUM, FRAGRANCE, LIMONENE, LINALOOL

INCI ATTIVATORE – **ROSA CENTIFOLIA FLOWER WATER, **CITRUS AURANTIUM AMARA FLOWER WATER, CALCIUM CHLORIDE

Se notate, tra gli ingredienti della maschera compaiono olio di macadamia, avocado, argan e rosa mosqueta. Queste sono tutte materie prime con proprietà antiage,  rigeneranti e idratanti. Il particolare mix di estratti (camomilla, elicriso, malva, ginseng, echinacea, rusco , vite ed equiseto) favoriscono l’idratazione della pelle rendendola luminosa e vellutata.

L’azione antiage è svolta anche da ceramidi, acido ialuronico e alginati. Ma cosa sono gli alginati? Sono estratti che si ottengono da alghe con alto tasso di vitamine e proteine. Hanno la funzione di stimolare, nutrire e rivitalizzare la nostra pelle. Fate però attenzione, gli alginati possono provocare arrossamento cutaneo. Se dopo aver applicato la maschera, sentite la pelle arrossarsi e/o bruciare, toglietela immediatamente!!

Istruzioni direttamente dal sito:

  • Modo d’uso – Applicare il prodotto sulla pelle pulita e stendere in modo da creare uno strato sottile e uniforme. Lasciare la maschera in posa almeno 10 minuti, trascorso questo tempo, spruzzare l’apposito spray- attivatore sul viso, avendo cura di chiudere gli occhi, e lasciarlo agire per 5-10 minuti. L’attivatore reagisce con gli alginati provocando un effetto freddo che contribuisce a rendere la pelle più soda e compatta. A questo punto si può rimuovere la maschera come una pellicola, togliendola direttamente grazie al “film” che si è creato. Sciacquare per rimuovere gli eventuali residui.

  • ATTIVATORE SPRAY   Modo d’uso – Spruzzare il prodotto sulle parti del viso dove in precedenza è stata applicata la maschera, facendo attenzione ad evitare il contatto con gli occhi. (chiudere gli occhi mentre si spruzza!)  Attendere 5-10 minuti e rimuovere direttamente la maschera che nel frattempo avrà preso consistenza.

Prima di capire le dosi corrette, ho dovuto fare circa tre maschere! Lo so.. sono senza speranza! La prima l’ho fatta presa dall’euforia non appena mi è arrivato il prodotto, l’ho spalmato con la sua spatolina cercando di non sprecarne troppo e di metterlo con cognizione. Ho atteso i fatidici dieci minuti e ho spruzzato l’attivatore. Ecco.. la poca maschera applicata e il troppo attivatore hanno fatto un casino mai visto! Metà prodotto spruzzato mi è finito sui capelli, il resto è gocciolato ovunque. Nonostante tutto sono rimasta stoica e ho atteso ulteriori dieci minuti per il gusto di spellare la maschera! Ovviamente questo processo è stato reso complicato dagli eventi precedenti e non ho avuto la soddisfazione di “levarmi la faccia”.

Il secondo tentativo è stato decisamente meglio, ma avendo il raffreddore e la zona intorno alle labbra irritata, non è stata proprio un’idea geniale! Dopo pochissimi istanti dall’aver applicato la maschera, quella zona ha iniziato a bruciare e in quella parte ho tolto immediatamente il prodotto, lasciandolo però su tutto il resto del viso.

L’ultimo tentativo (quello fotografato e piuttosto sfuocato) è stato il migliore! Io sempre ammalata, come si può notare dal bellissimo colorito, dalle occhiaie e dalle borse! Questa volta invece della spatolina fuxia, ho usato il mio pennello piatto da maschera. La distribuzione è stata molto più semplice e omogenea. Dopo aver atteso i tempi necessari, ho spruzzato l’attivatore: mi raccomando, chiudete gli occhi durante questa operazione! Tre spruzzate sono il giusto compromesso e vedrete che in pochi minuti la maschera inizierà a filmare in autonomia e voi dovrete solo toglierla facilmente!

In tutte  e tre le applicazioni ho evitato il contorno occhi e tutta la zona perioculare, zona molto delicata come sapete.

Cosa notate di strano in questa foto? Sfuocatura a parte, il mio colorito sanissimo si confonde con la maschera!

 

Vedete? si sta già spellando!!

Alla fine del trattamento, la pelle del mio viso era tonica, idratata e elastica! Non so se fosse a causa dei medicinali, ma la vedevo anche più luminosa! Questa maschera è una super coccola e se avete qualche minuto di tempo da dedicarvi, vedrete che sarà ben speso! Il risultato è garantito e lo vedrete fin dalla prima applicazione!

Una maschera alla settimana per il resto della vostra vita, è un piccolo sforzo per avere la pelle giovane e idratata. Sarete super gnocche e forever young!

Avete già provato una delle maschere viso nuove di Antos? Cosa ne pensate?

Lait de Jument de Camargue

Mie belle cavalle (golose o a dieta)!

Oggi vi porto in Francia, per la precisione in Camargue, per incontrare un brand sconosciuto in Italia: Lait de Jument de Camargue.

Per chi di voi mastica il francese, il nome del brand è molto chiaro: Latte di giumenta di Camargue. Come sono entrata in possesso di questo marchio? Sister Beautycase è stata in ferie in questo paradiso francese che è la Camargue, tutta cavalli e fenicotteri rosa! Dato che non sa mai cosa regalarmi, ha pensato di buttarsi sui prodotti di bellezza! Bingo! 😀

Il latte di giumenta è una tradizione che ha diverse migliaia di anni, è stato utilizzato sia come cibo che come prodotto terapeutico per secoli.

Passando da Cleopatra (e i suoi famosi bagni nel latte), fino ad Aristotele, Ippocrate e altri antichi (che lo consigliavano come cura di molte ferite di guerra) o Marco Polo (che confermava nelle sue relazioni che il latte della cavalla aveva effetti terapeutici), il latte di giumenta è stato utilizzato da sempre.

La sua proprietà sulla pelle è dovuta alle diverse componenti del latte:

  •  Le proteine ​​hanno un potere idratante.
  • Le proteine ​​solubili formano un film e sono tensori, distendendo temporaneamente le rughe e hanno mantengono stabile la pH della pelle.
  •  Le glicoproteine ​​contribuiscono all’aumento della proprietà idratante e alla corretta conservazione dell’organizzazione della matrice extracellulare nel processo di invecchiamento cutaneo.
  • la lattoferrina è efficace per prevenire l’invecchiamento della pelle e proteggere la pelle contro il sole
  • la loperoperossidasi con la sua proprietà antibatterica è efficace sulle pelli grasse e sull’acne
  • Alcuni fosfolipidi agiscono nella ricostruzione intercellulare

Il latte di giumenta è anche consigliato in caso di malattie cutanee croniche come l’acne, l’eczema, le allergie cutanee, la psoriasi, la neurodermatite… Può ridurre il prurito e le infiammazioni oltre ad avere effetti curativi e proteggere la pelle. È un prodotto completo che può essere utilizzato da tutti! Dopo questa lunga introduzione, non mi resta che mostrarvelo!

DSCN2882

Il prodotto si presenta in un flacone con distributore a pompetta, comodissimo per dosare la crema e per non sprecarla. Una dose vi basta per ogni braccio ad esempio. Il profumo è avvolgente ma delicato allo stesso tempo. La pelle dopo l’utilizzo rimane morbida, idratata e profumata. Soprattutto se avete l’epidermide secca o disidratata, dopo la doccia per me questa crema corpo è l’ideale! Vi accorgerete proprio della differenza!

Vediamo insieme l’inci:

DSCN2884.JPG

Tra i primi ingredienti vediamo (nonostante la foto fuori fuoco!) l’estratto di girasole, l’aloe (dalle note proprietà lenitive e idratanti), l’olio di argan e diversi estratti vegetali. Poi ovviamente troviamo il latte di giumenta!

Se vi ho un po’ incuriosito, trovate tutte le spiegazioni e la boutique qui:

http://www.laitdejumentdecamargue.fr/

 

 

Gli Esauriti di Ottobre 2017

Mie* bell* Esaurit*, bentornate allo spazio dei prodotti terminati! Ottobre per me è stato un mese un po’ impegnativo.. da forte esaurimento (emotivo stavolta).. ma come dicevano i greci “Panta Rei”, tutto scorre. Ed è passato anche questo mese.

Vediamo insieme che cosa ho esaurito:

esauriti ottobre

  • Arangara – crema corpo esfoliante: una coccola super al profumo di mandarino e felce. Avevo dimenticato di avere questo scrub! L’ho trovato per caso in mezzo alle scorte.. voi non potete immaginare le dimensioni delle mie scorte! Comunque, è uno scrub delicato con cristalli piccoli che non irritano la pelle e la lasciano morbida e vellutata.
  • Cien – schiuma per talloni screpolati: sempre in tema di scorte.. avevo acquistato due di questi prodotti un millennio fa al LIDL quando c’era la promo dei prodotti bio. Ne ho ancora uno da utilizzare! Dopo l’uso, i talloni sono morbidi e le screpolature scompaiono. I vostri piedini saranno pronti tutto l’anno per i sandali e per la spiaggia!
  • Syrio – B-lift gel crema seno: ve ne ho parlato qui!
  • Oil’à – fogli idratanti: ho recensito le novità del Sana in un post in collaborazione con Le Blogger siamo noi. Lo trovate qui
  • Miss Trucco – struccante bifasico Soy: ve ne parlerò molto presto! Ho adorato questo prodotto!!
  • Glass Onion – crema anticellulite Lipo Caffeine: ormai ve ne ho parlato ovunque! Per me rimane una delle migliori creme anticellulite!
  • Lush – Bounce bunny: un coniglietto di gelatina che mi ha fatto impazzire. Faceva parte della limited edition di Pasqua del 2016 (evviva le scorte) e lo avevo acquistato in Germania durante la fiera che amo chiamare “Il paradiso della brugola”, ma che in realtà si chiama Eisenwarenmesse. Dicevo che mi ha fatto impazzire questo coniglietto, perchè una volta rotto, la gelatina sgusciava da mille parti e finiva puntualmente nel lavandino.. Non vedevo l’ora di finirlo e ho esultato quando è successo!
  • Tesori d’Oriente – doccia crema rosa nera e labdano. Profumazioni arabeggianti per questo detergente trovato in omaggio con Donna Moderna. A me non è dispiaciuto, anche se ho sentito tanti pareri negativi. Però io amo le fragranze speziate e orientali, quindi sono di parte!
  • Tiama – gel doccia: ho ritrovato questo brand al Sana lo scorso settembre. Tiama è un marchio giovane e con ottimo rapporto qualità / prezzo. I loro prodotti sono a profumazione unica: Iris. Se non vi piace la fragranza.. beh.. siete un po’ fregate! Io mi sono trovata bene, soprattutto perchè il profumo non è aggressivo e rimane delicato sulla pelle.
  • Dr. Organic – deodorante Manuka Honey: con i deodoranti bio in genere vado coi piedi di piombo e sono piena di pregiudizi. Questo mi ha piacevolmente stupita, dato che ha resistito ad una lezione di zumba piuttosto violenta! Credo proprio che lo ricomprerò!
  • Essie – base trasparente: è il primo smalto che riesco a terminare! Di solito li abbandono e si seccano.. questo invece è stato usato fino all’ultima goccia!

Bene miei cari Esauriti, per questo mese è tutto! Ci vediamo tra 30 giorni! :*