Gama Professional

Fuffolin* del mio cuore bentornat*!

Oggi parliamo di capelli… o meglio di piega!

Al Cosmoprof ho incontrato e conosciuto un brand che si occupa di prodotti professionali per la cura dei capelli. In quella particolare occasione, previa presentazione di coupon veniva data in omaggio una piastra da viaggio rosa! Già il solo fatto che fosse rosa, mi ha conquistata!

IMG_20170320_123043

Nel 2010 Gama ha brevettato e commercializzato la IHT (Instant Heat Technology) , l’innovativa tecnologia che scalda la piastra in un istante e, con una sola passata, garantisce capelli lisci e brillanti più a lungo. Indubbiamente la tecnologia QuickHeat ha trasformato un’utopia in realtà: avere piastre calde e pronte all’uso in pochi secondi ha infatti rivoluzionato il lavoro nei saloni professionali e anche la mia vita, dato che non devo più aspettare ere geologiche prima che la piastra raggiunga il giusto calore!

La piastra da viaggio Too Chic ha uno stile giovane, è l’ideale per avere capelli sempre in ordine, anche in vacanza! Raggiunge la temperatura fissa di 200 in pochi secondi. Il suo essere “mignon” (solo 18 cm) la rende l’ideale compagna di viaggio, soprattutto per le vacanze con il solo bagaglio a mano quando gli spazi sono più che ridotti e non è possibile portarsi dietro tutto il necessario!!  Le trafile basculanti rivestite in ceramica, aderiscono perfettamente al capello, evitando inutili stress termici. I capelli risultano in ordine e curati come dopo un appuntamento dal parrucchiere! Da quando ho scoperto che con la piastra si possono fare anche i capelli ondulati.. beh.. mi si è aperto un mondo!!! Si.. lo so.. magari voi penserete “questa è fuori.. ha scoperto l’acqua calda…” e probabilmente avete ragione! Però davvero per me è stata una super scoperta! Peccato che io sia negata e non riesca ad avere un risultato decente!

Questo effetto è stato ottenuto con una piastra, ovviamente dal parrucchiere!

IMG_20170422_183503_979

Da quando ho i capelli arcobaleno, mi è passata la voglia di piastrarli dritti e ho fatto il passo successivo per aiutare la mia incapacità a fare la piega mossa: comprare il ferro per i riccioli!

gama nova 25 katebeautycase

Anche in questo caso un intero universo si è spalancato di fronte a me! L’ho acquistato sul sito di Gama Professional circa un paio di mesi fa e da allora non sono più riuscita a farne a meno!!

Nova 25 è l’arricciacapelli definitivo!! L’impugnatura Spring lo rende semplicissimo da usare, grazie ad una leva a molla che garantisce che la ciocca sia ben posizionata sopra la barra riscaldata e resti ferma mentre la si arrotola. Anche io che sono super imbranata riesco a ottenere un bellissimo effetto!
La punta antiscottatura  permette invece di maneggiare l’arricciacapelli senza rischio di scottature… a parte quando con la barra prendi contro all’orecchio e lo ustioni!!! Ma questa è la mia furbizia… La temperatura va da un minimo di 150°C a un massimo di 220°C e non bisogna aspettare a lungo prima che sia raggiunta, perché la tecnologia Quick Heat scalda il ferro in pochi secondi. Il ferro è rivestito in tormalina, materiale molto liscio che migliora la scorrevolezza della barra sui capelli riducendo la loro esposizione al calore e rendendoli brillanti, morbidi, disciplinati e senza effetto crespo, grazie agli ioni negativi che emette naturalmente.
Al termine dello styling o anche durante lo stesso,  si può appoggiare l’arricciacapelli sul piano  senza rischiare di rovinarlo perché, grazie al supporto di cui è dotato e posizionato nella parte inferiore, la barra riscaldata rimarrà sollevata. Nova 25 è dotato di spegnimento automatico dopo un’ora dall’accensione e di voltaggio universale, quindi può essere utilizzato in tutto il mondo senza problemi.

E’ molto semplice da usare e ci vogliono circa 15 minuti per avere una piega riccia perfetta.. o quasi!!

riccioli katebeautycase

Questa foto è stata fatta durante il Pride nella mia città e vi assicuro che c’era caldissimo!! Mi meraviglio del fatto che i miei boccoli abbiano retto fino a sera!!

Al momento sul sito di Gama c’è una bella promozione

promo-estate_pag-promo-2537x600_1

Acquistando un prodotto Gama, viene regalato un abbonamento semestrale alla rivista Donna Moderna!

 

Inoltre iscrivendosi alla newsletter si ottiene uno sconto del 20% sul primo acquisto! Cosa aspettate? Correte sul sito Gama Professional e fatevi tentare da questi meravigliosi prodotti per capelli!!

Alma Briosa – crema gambe Ven-Tonic

Buongiorno foglioline di menta!

Oggi vi vorrei parlare di una bella scoperta fatta grazie alla mia bioprofumeria di fiducia! Ho usato per tantissimo tempo la crema gambe “Leggera” della Saponaria amandola follemente! Poi per cause indipendenti dalla mia volontà la bioprofumeria ha smesso di trattare il brand e io ho avuto più o meno questa reazione:

The_Scream

Ma… mi è stata proposta una alternativa con circa le stesse funzionalità.. e sebbene io avessi inizialmente storto il naso a cambiare prodotto.. alla fine si è rivelata una buona scelta! Volete sapere di cosa si tratta?

DSCN2821

Alma Briosa è una azienda italiana giovanissima, nata nel 2010, che produce cosmetici naturali e biologici per la cura del viso e del corpo.

Ven-Tonic fa parte delle fitopomate contenenti fiori di Bach (ultimamente i miei migliori amici.. ).

Le FitoPomate sono ancora più efficaci perché lavorano a livello fisico con i principi attivi noti dalla nostra tradizione erboristica e farmacopea ufficiale; inoltre, agiscono a livello vibrazionale eliminando la disarmonia emotiva legata al disagio fisico, per una più veloce risoluzione dei sintomi e dei fastidi legati al disturbo stesso.

Ven-Tonic è una crema soffice e rinfrescante specifica per le gambe affaticate e pesanti. Sfido chiunque di voi ad arrivare a sera dopo una giornata in ufficio, sui tacchi, in palestra o in giro a non avere le gambe gonfie e le caviglie delle dimensioni di un cotechino.. soprattutto con i primi caldi che per me sono un po’ devastanti!

Contiene sali marini con note proprietà defaticanti e drenanti,  estratti di Rusco, Ippocastano e Centella che svolgono un’azione tonificante e lenitiva del microcircolo cutaneo e che spesso troviamo anche nelle creme drenanti e anticellulite!

Troviamo nella formulazione  olio essenziale di Menta piperita, dalle proprietà rinfrescanti e capace di stimolare e favorire il microcircolo cutaneo. Vi suggerisco per questo di mettere il flacone in frigorifero per amplificare l’effetto freschezza! Una goduria!!

Dal Sito: La pomata contiene inoltre una miscela floriterapica, preparata secondo le indicazioni del Dr. Bach, per alleviare il disagio legato alla sensazione di pesantezza degli arti inferiori. Contiene la seguente miscela floriterapica: Centaury, Chicory, Clematis, Hornbeam, Vine.

Come si usa? Bisogna spalmare e massaggiare dalle caviglie fino all’inguine se volete alleggerire tutta la gamba. Per i miei problemini ai capillari del ginocchio io la uso fino a mezza gamba e i risultati sono garantiti!

Vediamo insieme gli ingredienti:

INGREDIENTI/INGREDIENTS: Aqua**; Glycerin**; Cetearyl Alcohol**; Cetyl Alcohol**; Glyceryl Stearate**; Dicaprylyl Carbonate**; Mentha Piperita
(Peppermint) Oil**; Menthol**, Caprylic/Capric Triglyceride**; Cetearyl Glucoside**; Xanthan Gum**; Ruscus Aculeatus Root Extract**; Vitis Vinifera
Grape Fruit Extract**; Aloe Barbadensis Leaf Juice*/**; Centella Asiatica Extract**; Tilia Cordata Flower Extract**; Escin**; Maris Sal**; Centaurium
Erythraea (Centaury) Flower Extract**; Clematis Vitalba (Clematis) Flower Extract**; Cichorium Intybus (Chicory) Flower Extract**; Carpinus Betulus
(Hornbeam) Flower Extract**; Vitis Vinifera (Vine) Flower Extract**; Benzyl Alcohol; Potassium Sorbate.
* ingrediente da agricoltura biologica ** ingrediente di origine vegetale / naturale

Visibili e riconoscibili anche ai più inesperti abbiamo: Mentolo, Rusco, Vite comune, Aloe, Centella, Betulla. Sono tutti ingredienti indispensabili per drenare e rinfrescare. Sono super tonificanti e stimolano la microcircolazione, combattendo ferocemente i capillari in evidenza!

Il prezzo di Ven-Tonic è 13,90 € ed è reperibile online e nelle bioprofumerie.

Voi avete mai utilizzato qualcosa di Alma Briosa? Come vi siete trovate?

 

Mulac cosmetics: Dreams On Fire!

Banane di mare bentornate sul beautycase! Oggi vorrei parlarvi della nuova collezione di Mulac Cosmetics, anche se ormai l’avrete vista e stravista da ogni parte! Io stessa non ero convinta di prenderla perchè non mi ispirava troppo Dreams On e perchè Fire mi ricordava troppo Domina di Nabla.. Poi ho visto indossato il primo su Vanity Space e me ne sono innamorata follemente. In quel preciso momento stavo già selezionando la modalità di pagamento con Paypal! Ok.. sono un caso senza speranza.. soprattutto perchè non avrei certo avuto bisogno di altri 2 (due!!!!!!) rossetti.. ma.. sono opachi.. e hanno dei colori bellissimi.. e.. non ho mai posseduto nulla di Mulac.. fino ad oggi! 😀

Packaging meraviglioso (anche se la scatolina dei rossetti è di cartone) ma che a Mr. B. il cervo ha ricordato vagamente lo Jagermeister! All’interno troviamo due rossetti: Dreams on che è  color caramello (per dirla alla Raji :P) e Fire color rubino scuro. La formula è vegan per entrambi e hanno una tenuta infinita!

Purtroppo sulla pelle gli swatches non rendono, quindi sono costretta a farvi vedere la mia facciotta (tra l’altro ho fatto foto prima e dopo il parrucchiere, così notate la differenza di look! ahahah)

Come noterete, Fire è in perfetta armonia con il mio nuovo colore di capelli! ahahah

Entrambi mi hanno soddisfatta per ragioni differenti, Dreams on rimane più morbido sulle labbra e a mio parere è più idratante, mentre Fire si secca un po’ di più e tende a fare i “grumi” nonostante io viva in simbiosi con maschere e scrub labbra. Però Fire ha di bello che il suo colore è unico e spettacolare!

Dove trovare queste due meraviglie? Sul sito Mulac Cosmetics naturalmente! Il costo è € 26.90 a cui dovete aggiungere i costi di spedizione (che non avete idea di quanto sia rapida!!!)

Sezione Aurea evento in collaborazione con Farmacia Natura

Buona domenica a tutte! In questa grigia mattinata emiliana, vi vorrei allietare con il racconto di qualcosa di stupendo che è successo ieri pomeriggio!

La bioprofumeria Farmacia Natura di Parma ha organizzato un evento con Sezione Aurea e Tati in cui, oltre a condividere un pomeriggio insieme, sono stati presentati i prodotti nuovi!

IMG_20170218_164155.jpg

Per chi di voi che non conoscesse il brand Sezione Aurea, faccio una breve introduzione: é un marchio italianissimo che proviene dalla Puglia, creato da una ragazza che ha voluto regalare una “divina ” bellezza a tutte noi! Ho parlato di “divina” per un semplice motivo, la sezione aurea è la proporzione divina, una costante matematica simbolo di bellezza e studiata da tutti gli artisti, tra cui Leonardo (l’Uomo Vitruviano ne è un lampante esempio, è l’uomo perfetto nelle proporzioni!), Pitagora, Euclide, Fidia…

IMG_20170218_164337.jpg

Durante questo interessantissimo incontro, Tati ha spiegato i prodotti uno per uno, approfondendo gli ingredienti funzionali e consigliandoci per l’utilizzo migliore! E’ stato davvero illuminante e istruttivo! Avere a disposizione l’ideatore e creatore di un brand non è cosa da tutti i giorni! Poter chiedere consigli personalizzati, scambiare opinioni e pareri è una cosa davvero preziosa che non capita praticamente mai! Tati è stata molto disponibile e ci ha regalato la sua conoscenza e i suoi consigli!

Vi lascio una carrellata di tutti i prodotti di Sezione Aurea:

Le linee del brand sono due: Capelli e Viso. La linea capelli si divide in lavaggio e styling, in cui possiamo trovare due shampoo (Giuliana e Lara), un balsamo (Anna) e una maschera (Cristina), cristalli (Michela), gel (Carmen), lucidante (Tiziana), anticrespo (Tati), volumizzante (Alba), termo/cloro/salsedine protettivo (Alessandra), due profumi per capelli (Isabella e Simona).

Mentre nella linea viso ritroviamo un siero (Maria Antonietta), un contorno occhi (Elenia), una crema (Marika) e un olietto da massaggio facciale (Mamy).

I prodotti nuovi presentati erano 4: Mamy, Marika, Isabella e Simona

Poi c’è il prodotto jolly, Francesca, un burro divino adatto a tutto e a tutti! Si può usare per ammorbidire le parti secche del corpo (gomiti, talloni, mani), sule punte dei capelli, sulle labbra, sul decollete, sulle smagliature e in combo con l’acqua micellare per struccare! Insomma un prodotto a 360 gradi!

Vi assicuro che avrei comprato tutto! Vedere un allestimento tale con tutti i prodotti di tutte le linee è stato molto (troppo) una tentazione!!

IMG_20170218_161216.jpg

Il packaging è coloratissimo e molto allegro! E’ una gioia per gli occhi poter vedere tutti i flaconi colorati in bagno!! Soprattutto se siete compulsive come me e avete gli armadietti imballati di prodotti!! ahaah

Secondo voi potevo non acquistare nulla? In scorta ho una Michela, una Tiziana e una Francesca, quindi non potevo assolutamente farmi mancare questi:

IMG_20170218_215910.jpg

Come potete vedere ho preso Isabella, il profumo per capelli che è una meraviglia, Cristina la maschera per capelli e Maria Antonietta, il siero viso dato che sto terminando quello di Veg-Up. Farmacia Natura ha deciso di omaggiare le clienti con il balsamo Anna nel precedente packaging, tanti campioncini, torte e tisane! Queste ultime non le ho fotografate, ma le ho mangiate e bevute con golosità!!

In questo pomerigio alternativo non c’era solo Tati, ma era presente anche Giulia Cova, blogger MUA e.. vanityna! La mia amica ha approfittato della sua gentilezza e si è fatta truccare! Il make up utilizzato era di Alkemilla, ma la cosa divertente è che quando ho visto tutte le palette, le matite e i pennelli, mi sono resa conto di averne altrettanti.. se non di più! ahahhaha

IMG_20170218_162619.jpg

Spero che questo piccolo reportage vi sia piaciuto, perchè per me la giornata di ieri è stata meravigliosa!

Ringrazio Farmacia Natura per aver organizzato questo evento, Sezione Aurea e Tati per la disponibilità, Giulia Cova per la gentilezza e le mie accompagnatrici per avermi supportato e sopportato in questa giornata!

IMG_20170218_180657.jpg

Piccola sopresa: La prima ragazza sulla sinistra è la mia amica e collega blogger Antonella del blog Please another make up

La supergnocca riccia è Tati di Sezione Aurea, l’altra supergnocca con il piumino nero è la mia amica Erika. Poi ci metto la faccia anche io con il mio cappottino rosso e i capelli rosa!

Grazie ancora a tutte!

Calendario dell’Avvento (Vanity Space & Bioalchemilla)

Buongiorno a tutti! Mi riallaccio all’ultimo post degli esauriti per parlarvi del mio autoregalo di natale! Qualcuna di voi sa già di cosa si tratta, su IG ho messo diverse foto per tutta la durata del mese di Dicembre! Non so per quale colpo di cu… ehm fortuna, sono riuscita ad aggiudicarmi uno degli ambitissimi calendari dell’avvento del gruppo Vanity Space in collaborazione con il sito Bioalchemilla e alcuni brand speciali! I requisiti per poterselo aggiudicare erano pochi e semplici: in primis la velocità di prenotazione dato che i calendari erano solamente 200 (e in Vanity siamo oltre 20.000 persone!!), poi postare le foto dello spacchettamento ogni giorno sui social taggando le varie aziende e relativo prodotto. La mia velocità è stata farlocca come il mio ginocchio e sono arrivata tipo 202! La dea bendata mi ha assistito e ha fatto in modo che alcune ragazze rinunciassero e che la lista proseguisse!

Volete vedere la meraviglia? Eccovi giorno per giorno ogni pacchetto!

Bello vero? All’interno del calendario c’era di tutto: scrub, crema mani, crema viso, shampoo, balsamo, maschera capelli, maschera viso, acqua micellare, make-up, detergenti… insomma una meraviglia! Non ho ancora iniziato ad utilizzare nulla, dato che le mie scorte sono praticamente infinite, ma non vedo l’ora di provare tutto anche perchè ci sono brand che non ho mai usato prima e sono molto curiosa!!

C’è qualche vanityna tra di voi? Qualcuna che è riuscita ad avere il calendario?

Ora che vi ho fatto invogliare per bene, vi lascio un bacione e vi aspetto al prossimo post!

Wycon maschera no-stress anti occhiaie

Le ferie sono ufficialmente finite da un po’ e lo stress lavorativo si è di nuovo accumulato su di me e sui miei occhietti da cerbiattina con strabismo di Venere! Devo correre ai ripari o potrei essere scambiata per un esemplare di panda femmina e finire rinchiusa in uno zoo!

Quello del contorno occhi è un argomento a me caro, chi mi segue da un po’ lo sa bene, così come sa bene che sono sempre a caccia di nuovi prodotti funzionali e soprattutto funzionanti! La mia ultima scoperta di cui vorrei parlarvi oggi è stata questa:

IMG_20160824_174646

Prima di andare in vacanza avevo acquistato un piccolo haul sil sito di Wycon:

IMG_20160726_204123

Il rossetto è un figata atomica!! Sono praticamente due rossetti in uno!

E’ composto da due colori matt a contrasto che donano un effetto super voluminoso e labbra definite. Con un solo gesto definisce il contorno delle labbra e ne enfatizza il centro per un favoloso effetto 3D, richiamando quello che si otterrebbe con l’applicazione di una matita e di un rossetto. Finish ultra matt e resa long lasting.

La particolare formula permette profonda idratazione ed un effetto emolliente.

La spazzola non tira i capelli e rimane buona nella borsetta e poi c’è la mascherina. Il primo difetto che trovo è l’inci:

IMG_20160824_183941

Il secondo è che non ci sono fessure per gli occhi. sono rimasta 15 minuti (il tempo di posa) con gli occhi chiusi, interrogando Siri di tanto in tanto per sapere se avevo finito o meno!

I pregi: il profumo è delicato, non appiccica e una volta tolta la maschera, non va risciacquata nè massaggiata! Non ci sono sprechi, come ad esempio nelle maschere di Sephora in cui c’è prodotto in abbondanza!

Tutto è assorbito dal contorno occhi che ne trae un super giovamento. Passati i 15 minuti sentirete tirare leggermente la pelle e vedrete gli aloni viola sparire!!! Vi giuro.. ero incredula! Le occhiaie ci sono sempre, ma quella è la mia conformazione e vi assicuro che ci sono nata!!

IMG_20160824_174517

I principi attivi provenienti dai semi della pianta di castagno d’India provocano un aumento della pressione arteriosa poichè aiutano la contrazione dei vasi sanguigni e contribuiscono ad una migliore ossigenazione dei tessuti superficiali. Lepidermide è rivitalizzata e lo si sente anche al tatto: la zona del contorno occhi è liscia e morbida!

Questo grazie anche alla caffeina che tonifica e ringiovanisce!

Prezzo piccolissimo, reperibile negli store Wycon oppure online!

Arangara Sapone Nero – Nero Lissia

Buongiorno miei bellissimi raggi (infuocati visto il caldo) di sole!

Oggi vi vorrei raccontare la storia di un prodotto che viene da lontano.. Chiudete gli occhi e immaginate uno scenario da 1001 notte!! Ecco.. magari ora riapriteli se no non riuscite a leggere!! 😛

Dicevo.. minareti.. case bianche e basse.. negozi di tappeti (volanti e non) e hammam..

Qui potete lasciarvi coccolare da un trattamente speciale per la vostra pelle: il gommage con il sapone nero e il guanto Kessa.

Purtroppo non è sempre possibile prendere un volo per il Marocco una volta al mese per fare uno scrub completo.. e noi poveri mortali dobbiamo rimediare con altri metodi: NERO LISSIA di Arangara in combo con il guanto Kessa!

678_0_5158152_661508

Io faccio questo trattamento una volta ogni 4 settimane, quando tolgo il cerotto, così posso tranquillamente usare il guanto su tutto il corpo senza il timore che si possa staccare! La pelle dopo è talmente morbida e liscia che sguscerete via come anguille!! Mi raccomando però, dopo aver usato il sapone nero, idratate la pelle con una crema molto emolliente!!! Io ho utilizzato quella della Cimpi (qui la recensione) e mi sono trovata divinamente!!

Kessa-guanto-esfoliante-Hammam-ERBE-DI-JANAS

Il guanto Kessa lo trovate nei migliori E-commerce online, il mio l’ho acquistato da Bioalchemilla.

Vediamo insieme che cos’è nello specifico il sapone nero “Nero Lissia”:

Nero Lissia non è un semplice sapone, ma un prodotto cosmetico con una duplice azione (purificante e nutriente) ideale per il gommage di viso e corpo. Anche se per le sue origini sembrerebbe un prodotto povero, è in realtà ricchissimo di acidi grassi, sali minerali e vitamina A, E e D, alleati per la salute della pelle. Durante il tempo di posa, il sapone nero aggancia naturalmente (grazie al suo pH basico) il grasso cutaneo, le impurità e ammorbidisce lo strato di cellule morte dello strato superficiale cheratinizzato dell’epidermide preparando la pelle all’esfoliazione. Ciò permette di eliminare con delicatezza le impurità che occludono i pori, rendendo la pelle maggiormente ricettiva per i nutrienti presenti nel sapone stesso (acidi grassi, vitamine e sali minerali) o per trattamenti successivi (è consigliabile usare un olio per il corpo dopo il trattamento). L’effetto purificante è potenziato dall’uso di un guanto stimolante.

Nero Lissia è interamente vegetale, 100% biodegradabileQuesto sapone naturale per il trattamento del corpo è prodotto in maniera artigianale con gli stessi ritualistici gesti da generazioni. Il processo di produzione è rimasto invariato nei secoli così come i suoi tre semplici ingredienti miscelati con sapiente maestria: olio extravergine di oliva ottenuto da morchia e pasta di olive molto mature, acqua e liscivia da cenere.

Un processo produttivo secondo il ciclo della natura: un rituale tra storia, tradizione e innovazione

Il rituale di preparazione di “Nero Lissìa” segue i tempi delle lavorazioni contadine ancora vive all’interno dell’azienda agricola Arangara.

Occorrono circa 10 mesi di cura per ottenere una pasta cremosa dal colore scuro con riflessi ambrati e dal particolare profumo di oliva. Si inizia ad Aprile con la potatura degli agrumi per finire a Gennaio con il sapone pronto dopo una stagionatura di circa un mese.

Marzo/Aprile: si cominciano a mettere da parte due materie prime

  • Si ottiene la prima cenere dai ceppi di potatura degli agrumi e dell’alloro ricca di sali basici di potassio. La cenere cernita per eliminare tutto il carbone residuo e le impurità è conservata in un ambiente asciutto e privo di luce all’interno di sacchi di Juta grezza.
  • Olio d’oliva da morchia: l’olio EVO (extra vergine di oliva) appena franto, soprattutto se si utilizzano tecniche di molitura tradizionali, ha un aspetto torbido dovuto ai minuscoli pezzetti di olive (polpa e nocciolo) che vi sono sospese. Queste rappresentano una ricca riserva di odori e sapori e restituiscono all’olio in forma continua sostanze aromatiche presenti nel frutto originario. Man mano che il tempo passa, le parti del frutto rimaste scendono sul fondo e finiscono per imputridire, trasformandosi in “morchia”. In primavera e in autunno l’olio è travasato e filtrato per separare i fondi dal resto dell’olio ed evitare che il residuo organico (la morchia appunto) pregiudichi le qualità organolettiche dell’olio [riferimento INCI: OLEA EUROPAEA FRUJT OIL (OLIVE OIL)]

Ottobre: il periodo dell’Oro Nero

  • Pasta di olive nere mature: L’eccessiva maturazione delle olive determina un decadimento delle qualità organolettiche e nutrizionali ma rappresenta un notevole aumento delle qualità cosmetiche. L’olio contenuto nelle drupe è infatti formato da trigliceridi che, oltre un certo livello di maturazione della polpa, vengono degradati dagli enzimi cellulari provocando il distacco degli acidi grassi dal glicerolo. Queste olive nere sono “oro nero”, l’ingrediente fondamentale di Nero Lissìa e sono conservate in sacchi di juta grezza in un luogo fresco e asciutto.
  • Sono ottenute come scarto da un piccolo appezzamento della nostra azienda agricola in cui ci sono venti maestosi ulivi secolari della varietà Geracese di Calabria. Le olive sono raccolte ancora a mano con l’antica tecnica della brucatura che consente di effettuare una cernita delle drupe migliori scartando le altre troppo mature o intaccate ottenendo oli di qualità superiore e preservando l’integrità delle piante con la garanzia per l’anno successivo di una maggiore produzione di olive qualitativamente superiore.
  • Alle olive scartate nella raccolta manuale, si uniscono le olive cadute spontaneamente dagli ulivi frangivento di varietà Ottobratica, posti a protezione del nostro agrumeto, raccolte tramite reti e anch’esse non utilizzabili per produrre olio di oliva perché eccessivamente mature.
  • Cenere dai ceppi di potatura degli ulivi ricca di sali basici di potassio. È consuetudine, durante la racconta, procedere anche alla potatura degli ulivi. I ceppi di potatura vengono recuperati e bruciati per ottenete cenere che dopo essere stata cernita per eliminare tutto il carbone residuo è conservata in un ambiente asciutto e privo di luce all’interno di sacchi di juta grezza.
  • Olio di oliva da morchia: Prima della molitura dell’olio nuovo, occorre svuotare e pulire gli otri di acciaio nei quali è conservato l’olio di oliva. I fondi di olio d’oliva e morchia che si ottengono saranno utilizzati, come facevano i contadini, per la saponificazione [riferimento INCI: OLEA EUROPAEA FRUJT OIL (OLIVE OIL)].

Novembre: è il mese della produzione del sapone

  • Acqua di vegetazione (che dà il caratteristico colore nero ambrato): le olive nere “molto mature” dopo essere state lasciate in magazzino nei sacchi di juta per consentire la completa degradazione dei trigliceridi, sono macinate per ottenere una pasta di olive che è messa a macerare in acqua distillata. Di solito è utilizzata acqua piovana perché priva di sali minerali che potrebbero influenzare il prodotto finale. Infatti l’equilibrio e la replicabilità di questo processo produttivo, essendo basato su prodotti naturali, è esternamente fragile e bisogna porre attenzione ad ogni particolare. L’acqua di vegetazione ha un colore scuro, che può arrivare al nero, un odore tipico molto intenso e pungente e ha una elevata concentrazione di sostanze organiche solubili quali acidi grassi, zuccheri, pectine, grassi, sostanze azotate, poli-alcoli, poliacidi ed elementi minerali quali fosforo, potassio, magnesio e calcio. [riferimento INCI: ACQUA (WATER), OLEA EUROPAEA FRUJT EXTRACT].
  • Liscivia: La miscela di cenere ottenuta dai residui di potatura di ulivo, agrumi e alloro è messa a macerare in acqua piovana o distillata. Dopo una lunga bollitura, si lascia riposare fino a quando tutto il residuo si sarà depositato e successivamente verrà filtrata per ottenere la liscivia, una soluzione alcalina molto ricca di sali caustici come idrossido di potassio e idrossido di sodio. Si tratta di un detersivo naturale a bassissimo impatto ambientale che sin dai tempi dei Romani è utilizzato per la saponificazione [riferimento INCI: POTASSIUM HYDROXYDE, SODIUM HYDROXYDE].

Dai tre semplici ingredienti ottenuti in questi mesi (acqua di vegetazione, olio di oliva da morchia e liscivia), si ottiene, utilizzando la tecnica dalla saponificazione a caldo, una pasta della stessa consistenza della marmellata (tipica dell’uso della liscivia naturale), dal colore ambrato quasi nero e dal particolarissimo e pungente profumo di olio d’oliva.

Al termine della produzione, come vuole la tradizione viene aggiunto l’olio essenziale di eucalipto che aiuta ulteriormente a rilassare il corpo e procura benefici antisettici [riferimento INCI: EUCALYPTUS GLOBULUS LEAF OIL] oppure il rarissimo olio essenziale di artemisia [riferimento INCI:ARTEMISIA VULGARIS (HERB) OIL]

Il sapone nero così ottenuto viene confezionato in vaso ermetico e lasciato stagionare per circa 3 mesi in un luogo fresco, asciutto e protetto dalla luce.

Edizione in “SERIE LIMITATA”

Nero Lissìa è realizzato in una serie limitata. L’edizione 2016 è di soli 447 pezzi, Questo limite è imposto in primo luogo dalla limitata disponibilità della materia prima principale (le olive nere) che derivano esclusivamente dal ciclo produttivo delle nostre coltivazioni biologiche: i venti ulivi secolari varietà Geracese di Calabria e la siepe frangivento di ulivi varietà Ottobratica posta a protezione dell’agrumeto. Anche il processo produttivo volutamente artigianale non consente di aumentare oltre i quantitativi. Ogni produzione è diversa, figlia delle caratteristiche delle materie prime che la compongono, del clima e di tante altre variabili difficilmente standardizzabili per rifare il prodotto sempre uguale a se stesso. Ogni anno la produzione deve essere unica, fatta tutta insieme per ottenere un prodotto uniforme e con le caratteristiche desiderate.

BENEFICI E RISULTATI

Nero Lissìa permette alla pelle di respirare e ringiovanire seguendo il suo ciclo naturale di rinnovamento con effetti benefici sulla sua naturale morbidezza, contrastando acne, disidratazione, perdita di elasticità e tono. La pelle avrà un aspetto più tonico e luminoso, e risulterà liscia e setosa. L’uso regolare di Nero Lissìa, aiuta a prevenire i segni prematuri dell’invecchiamento mantenendo più a lungo le pelli giovani ed a correggere i primi inestetismi visibili nelle pelli mature contribuendo a ridurre la perdita di elasticità e densità cutanea.

MODALITÀ DI APPLICAZIONE

È consigliabile seguire il ciclo di rinnovamento dello strato corneo dell’epidermide facendo un trattamento ogni 3-4 settimane per liberare la pelle dalle cellule morte e dalle impurità accumulate. Il rituale di trattamento prevede:

  1. Favorire la dilatazione dei pori con il vapore di un bagno caldo o doccia calda.
  2. Prelevare Nero Lissìa a piccole quantità ed amalgamarlo sulle mani prima di applicarlo sulla pelle.
  3. Applicare Nero Lissìa(1) massaggiandolo su corpo e viso(2) lasciandolo agire minimo 3 minuti (pelli sensibili) massimo 5(3) affinché porti in superficie le cellule morte, agevolando così l’esfoliazione. Il sapone nero non fa schiuma o ne fa molto poca.
  4. Per il viso si consigliano tempi di posa più brevi: in caso di pelle normale o grassa risciacquare abbondantemente con acqua tiepida entro 2 minuti. In caso di pelle delicata e sensibile risciacquare abbondantemente con acqua tiepida entro 1 minuto.
  5. Rimuovere il sapone nero con il guanto esfoliante/stimolante (guanto stimolante esfoliante della linea Loofah oppure con un semplice guanto Kessa) con ampi massaggi circolari per asportare le cellule morte(4).
  6. Sciacquare abbondantemente con acqua tiepida e tamponare la pelle senza strofinare.
  7. Nutrire e idratare la pelle con un olio per il corpo.

AVVERTENZE e PRECAUZIONI D’USO

(a) La prima volta che si usa, per scongiurare possibili reazioni allergiche al prodotto, prima di utilizzarlo soprattutto sul viso, è sempre meglio testarlo sulla pelle all’interno del braccio.

(b) La pelle del viso può risultare particolarmente sensibile. Si consiglia una prova su una porzione localizzata per verificare l’assenza di eventuali reazioni (es. dietro l’orecchio). Applicare solo sulla zona T (naso, mento, fronte) nel rispetto assoluto dei tempi di posa indicati ed evitare in ogni caso le zone più sensibili del contorno occhi e labbra, in caso di contatto risciacquare abbondantemente.

(c) Il pH della pelle si attesta a valori fisiologici leggermente acidi, normalmente compresi tra 4,2 e 5,6, raramente si raggiungono valori tendenti alla neutralità. Il pH basico del sapone nero può risultare molto aggressivo per la pelle ed è consigliabile il rispetto assoluto dei tempi di posa.

(d) In caso di uso del guanto esfoliante si consiglia di procedere inizialmente con movimenti delicati evitando di strofinare troppo vigorosamente, se non nei punti di massima asperità come talloni, ginocchia, gomiti. Aumentare gradualmente la forza del massaggio.

MODALITÀ’ DI CONSERVAZIONE

Nero Lissìa è un prodotto naturale senza conservanti e con una parte organica molto ricca. Il suo confezionamento in vaso ermetico è necessario per evitare il contatto con l’aria che potrebbe attivare processi di ossigenazione (c.d. irrancidimento) del prodotto.

IL PRODOTTO SI CONSERVA: ben chiuso, al riparo dalla luce e dalle fonti di calore. PAO 12 mesi

INGREDIENTI: Olea Europaea fruit oli (Olive oil)(*)(a), Olea Europaea fruit exstract(*)(b), Aqua(b) (Water), Eucalyptus globulus leaf oil (*), Potassium hydroxide(c), Sodium hydroxide(c), Limonene(**)

* ingredienti provenienti dalle coltivazioni biologiche certificate dell’azienda agricola Arangara.

**allergeni naturalmente presenti negli olii essenziali.

(a) Olio di oliva da morchia biologico ottenuto dalla pulizia degli otri prima dell’introduzione dell’olio nuovo.

(b) Acqua di vegetazione dalla macerazione di pasta di olive nere mature ottenuta dalla macinatura delle drupe (polpa e nocciolo) macerata in acqua distillata (usualmente acqua piovana) e successivamente filtrata.

(c) Liscivia ottenuta dalla macerazione in acqua distillata e bollitura di ceneri di olivo, agrumi e alloro.

Spero di non avervi annoiate con tutta questa lunga spiegazione!!