Gli Esauriti di Febbraio & Marzo 2019

Esaurit* del mio cuore, questo mese l’esaurimento è stato doppio perchè mi sono dimenticata dei prodotti terminati a febbraio!

Lo smaltimento continua imperterrito, ma se vedeste le mie scorte, vi chiedereste quanti corpi e quante vite dovrei utilizzare per usare tutto!

Bando alle ciance! Vi presento i prodotti finiti di febbraio e marzo:

IMG_20190331_114650.jpg

  • Estetista Cinica: Mad mud e Leg booster, due bombe in previsione della prova costume!
  • Infinite Aloe: trovate la recensione qui
  • Antos – Spumicella: amore a prima vista! Review qui
  • Officina dei saponi: una bella sorpresa che ho recensito qui
  • Erboristeria magentina – crema mani veg nails: trovate la recensione in collaborazione con Le Blogger siamo noi
  • Equilibra – shampoo argan: i miei poveri capelli maltrattati hanno trovato moltissimo giovamento da questo prodotto!!
  • Bottega Verde – crema corpo uva rossa: era in omaggio con una rivista qualche tempo fa ed essendo in fase smaltimento violento, ho deciso di usarla! Ottimo profumo anche se inci  non verde.
  • Biofive – scrub corpo detergente: a brevissimo la recensione!
  • Jeffree Star – Masochist: la mia prima tinta di Jeffree è terminata! L’ho amata da morire! Devo assolutamente riaverla, è un colore splendido!
  • B-lift – doccia gel tonificante: linea farmaceutica di Equilibra. Su di me non ha tonificato niente, ma la fragranza è freschissima!!
  • Officina del Mugello: ottimo detergente da supermercato con inci verde e prezzo piccolino! Promosso!
  • Sephora – maschere miste: ho rigenerato un po’ le estremità!
  • Officina Umbra – crema rassodante seno: le gemelle ringraziano!
  • Nashi argan: se non dovessi fare un mutuo per avere  loro prodotti, li utilizzerei sempre!!
  • Samples misti da smaltimento: Riah, Ybiok, Okyroe, Ecoy, Saetta

 

Bene miei cari esauriti, per ora è tutto! Ci esauriamo tra 30 giorni!

Annunci

E-lab: il Genio delle lampade!

Buongiorno a tutti!

Questo è un post off topic che esula dal mondo della cosmesi, ma che in qualche modo è collegato alla bellezza e all’arte.

Essere artigiani indipendenti e autodidatti, al giorno d’oggi è cosa rara. Tutto è ormai standardizzato e venduto in copie di migliaia di pezzi o più! Basti pensare solo a quanti complementi di arredamento Ikea abbiamo nelle nostre case! Sfido chiunque a non possedere una Billy!

Un carissimo amico ha sviluppato una particolare passione e abilità nel creare lampade da tavolo con materiali di recupero, che siano bottiglie, legno oppure oggetti di vario genere. Quella che vedete qui sotto è una piccola lampada da comodino che ha fatto per me.

IMG-20190311-WA0005

MY LAMP

È stata creata con legno ricoperto da carta di giornale a cui è stata aggiunta una bulb lamp grande con luce calda. Non so voi, ma io la adoro!

Vorrei aiutare il mio amico a far conoscere le sue lampade e magari a far crescere anche il numero dei suoi clienti!

Vi lascio qui sotto altri esempi di sue creazioni al momento disponibili. Ovviamente sono tutti pezzi unici! Avrete un oggetto unico nel suo genere e prodotto esclusivamente per voi! E-LAB crea anche su commissione, nel caso foste interessati ad avere un preventivo o aveste un’idea particolare da realizzare, potete scrivere all’indirizzo mail: elab.re.italy@gmail.com

Se dite che siete venuti a conoscenza del suo lavoro tramite il mio blog, avrete un piccolo sconto sul totale!

elab 1

elab 2

elab 3

elab 4

IMG-20190311-WA0001

Eseguita su commissione e già venduta

IMG-20190311-WA0002

IMG-20190311-WA0004

IMG-20190311-WA0003.jpg

Per me sono tutte meravigliose! E-LAB è un vero artista, non smetterò mai di dirglielo!

Nel video si vede la lampadina cangiante inserita nella lampada fatta con la confezione del Bacardi.

Se volete qualcosa di originale e unico, dovete assolutamente avere una di queste lampade!

In bocca al lupo E-LAB!

Docciaschiuma Panettone – Antos Cosmesi

“Panettone is on the table.. but it is another one.. infatti è quello senza canditi!”

Così cantava il grandissimo Elio con le sue storie tese qualche anno fa, forse prevedendo l’avvento di un panettone tutto speciale e soprattutto senza canditi! Non è forse vero che siamo tutti i canditi nel panettone di qualcuno, o no?

Uno dei miei brand preferiti, Antos Cosmesi, ha lanciato per Natale una nuova linea il cui profumo ricorda proprio questo dolce natalizio: il panettone appunto!

Secondo voi potevo farmi scappare l’occasione di averlo? O di fare shopping in generale? Ecco.. vi siete già risposte!

La linea era formata da tre prodotti in edizione limitata: una candela da massaggio, un doccia schiuma e una crema per le mani.

kit panettone

Se come me siete #foreveralone e non avete nessuno che può farvi un massaggio, a meno che non insegniate agli animali domestici a farvelo, dovrete ripiegare sugli altri due (oppure potreste diventare contorsioniste!). Ho fatto la brava e ne ho scelto solamente uno: il docciaschiuma.

 

Ingredienti: AQUA, ZINC COCO SULFATE*, COCAMIDOPROPYL BETAINE*, CHAMOMILLA RECUTITA EXTRACT**, CALENDULA OFFICINALIS EXTRACT**, TILIA TOMENTOSA EXTRACT**, SODIUM LEVULINATE-SODIUM ANISATE, LACTIC ACID, FRAGRANCE

*materie prime approvate / **erbe officinali da coltivazioni bio

Tra gli elementi funzionali troviamo camomilla, calendula e tiglio. Se volete rilassarvi ed eliminare per un po’ lo stress da vacanze in famiglia, questo è l’ideale! Prendete una spugna su cui mettere un paio di dosi di prodotto, oppure utilizzatelo direttamente sul corpo. Dopo pochi secondi rimarrete estasiate dalla profumazione che persisterà sulla pelle e non solo tra le pareti della doccia!

La fragranza è delicata e non è stucchevole come ci si potrebbe aspettare da un prodotto al panettone!

La pelle dopo la doccia è morbida ed idratata. Aromaterapia al 100% con questo docciaschiuma che vi permetterà di “sniffare” il panettone senza doverlo mangiare! Per chi è a dieta è davvero la rivoluzione e cosa fondamentale non fa accumulare la cellulite sul sedere!!

La verità? Ero sia tentata che spaventata da un docciaschiuma con questa profumazione. Mi è capitato altre volte di lasciarmi prendere la mano da acquisti compulsivi di questo genere di prodotti che poi si sono rivelati un flop perché sulla mia pelle la profumazione virava e diventava orribile! Per fortuna non è successo in questo caso! Mi dispiace molto che sia una limited edition, ci avevo preso gusto ad essere così dolce! Sono riuscita a passare indenne o quasi le feste di natale, ma sono un Grinch a metà, perché nonostante tutto, nutro ancora una flebile speranza nell’umanità!

Trovate ancora (non so per quanto però) la linea al panettone sul sito di Antos e nelle bioprofumerie. Il flacone ha un comodo erogatore antispreco e il contenuto è da 250 ml.

Ora però mi aspetto la linea alla Colomba oppure all’uovo di cioccolato per Pasqua!

Scandinavia min kjære!

Hej till all! (significa “ciao a tutti” in danese/norvegese/svedese).

Chi mi segue su IG, avrà visto qualche foto del mio recente viaggio in compagnia di Laura del blog Bellezza in the City (seguitela!) in Scandinavia! Lo scopo del viaggio era riuscire a vedere uno dei miei quadri preferiti: L’urlo di Edvard Munch nella Nasjonalgalleriet di Oslo.

img_20190102_145556.jpg

Poi ci siamo un po’ fatte prendere la mano…

IMG-20190102-WA0016.jpg

Altra tappa imprescindibile del nostro viaggio è stata Copenhagen (che io ho veramente adorato!!!) per vedere… *rullo di tamburi*… LE SIRENETTE! Si perchè non c’è solo la classica sirenetta bella e speranzosa che scruta il mare alla ricerca del suo amore, ce n’è anche un’altra, più recente (del 2006), geneticamente modificata e dallo sguardo triste di chi sa bene che colui che aspetta non tornerà mai. Quest’ultima è quella che mi è piaciuta di più, forse perchè mi sono immedesimata in lei.. forse perchè nella vita vera non ci sono i lieto fine.. forse perchè sono particolarmente empatica e questa creatura infelice mi ha intenerita. Fatto sta che tutti erano in fila per uno scatto con la prima, ma nessuno (!!!!) era a conoscenza della seconda.

img_20190103_133905

Sirenetta speranzosa

img_5998

Un raro scatto del culo della sirenetta! Notare la quantità di persone…

img_20190103_135345

Sirenetta “maiunagioia”

La prima destinazione del nostro viaggio è stata Stoccolma, luogo in cui abbiamo festeggiato il nuovo anno e che ci ha regalato un safari al freddo! Abbiamo potuto ammirare gli animali nordici, alci, renne, lupi, linci, bisonti… Un’emozione incredibile! Vi lascio qualche immagine:

IMG_5757.JPG

Non ho portato con me il teleobiettivo, non pensavo di imbattermi in un safari! Già la mia valigia al rientro aveva magicamente acquistato 6 kg… non mi spiego proprio da dove siano saltati fuori!

E dire che ho comprato solo cose piccole.. beh.. borsa e scarpe a parte! Ho scoperto un negozio meraviglioso a Copenhagen: LOLA RAMONA

Se abitate in zona Viterbo, esiste anche un rivenditore fisico, ELI B. Fateci un giro e provate queste meraviglie!

Io ho acquistato una borsa e un paio di sandali… non ho saputo resistere! Poi in Danimarca il numero di campionario è il 38.. il mio! Significherà qualcosa.. no?!?! ahahhaha

IMG_20190105_211452.jpg

Il buon Gianni sta facendo il controllo qualità delle cose che ho comprato! Sono particolarmente orgogliosa sia della borsa che delle scarpe!

Da qualche anno a questa parte mi è presa la mania di acquistare le decorazioni di natale (e calamite) nei paesi in cui vado in ferie! Il mio albero (e il mio frigorifero) sono uno specchio dei miei viaggi!

Nel mio girovagare mi sono imbattuta nel monomarca di Natura Siberica.. come non entrare? E soprattutto.. come non acquistare?

IMG_20190106_112514.jpg

Siero anti rughe e siero contorno occhi che uniti alla crioterapia della Scandinavia, mi renderanno giovane per sempre! 😀

Saudade do Brasil

Bom dia!

Chi mi segue su instagram sa che agli inizi di novembre sono stata in Brasile per lavoro. Una toccata e fuga durata 5 giorni (viaggio incluso!). Lo so è da pazzi.. ma ero con il capo e dovevamo visitare alcuni clienti, quindi abbiamo cercato di ottimizzare al meglio il tempo da trascorrere in sud America.

Così in tre giorni ho visitato S. Paulo (o meglio Guarhulos), Caxias do Sul (che ho amato! E’ verdissima, si mangia divinamente e si beve un ottimo vino tinto!) e Curitiba.

brasile

Giusto per farvi capire il giro che ho fatto!

In Caxias do Sul ho assaggiato uno dei dolci più buoni del mondo: il Sagu! In pratica è un dolce al cucchiaio, una specie di crema pallida dalla consistenza di una panna cotta morbida su cui mettono un topping di palline di tapioca cotta nel vino. Ok.. a spiegarlo non sembra così buono, ma vi assicuro che lo è!

sagu.jpg

si presenta così! Questa è una immagine del web.. quando proverò a farlo io sarà da dissenteria! ahahah

Vi lascio qualche foto, le uniche che sono riuscita a fare! Purtroppo i viaggi di lavoro ti portano lontano, ma non ti lasciano il tempo di visitare nulla!

Cosa ho comprato in Brasile? Sono stata brava e non ho esagerato.

brasile acquisti.jpg

I clienti mi hanno regalato la bottiglia di vino rosso, i due sacchetti di Sagu e la calamita di Curitiba. Il resto è tutto opera mia: le immancabili Havaianas (ammetto di aver preso alcuni regali di natale in Brasile… ma non posso ancora parlare! Quindi acqua in bocca!), una meravigliosa scultura di legno a forma di tucano, una bottiglia di moscato (mi hanno detto che è il migliore del Brasile e dopo averlo assaggiato ero pienamente d’accordo!) e qualche calamita da attaccare sul mio frigo.

Se continuo a viaggiare con questo ritmo.. avrò presto bisogno di un frigo nuovo! Tanto lo uso solo per le calamite, la birra e i cosmetici! ahahah

Mi sarebbe tanto piaciuto poter visitare le cascate di Iguazu, oppure andare a Rio… purtroppo non ne ho avuto il tempo..

Non mi resta che iniziare ad organizzare il prossimo viaggio! La mia compagna di vacanza sarà Laura del blog Bellezza in the city (se non la seguite, fatelo!!) e la destinazione…. il nord Europa! In circa una settimana visitermo tre capitali, Stoccolma, Oslo e Copenhagen e prenderemo un freddo pazzesco! ahahah Non sono abituata ad andare a nord, di solito rotolo verso sud.. Sarà una novità e le novità ci piacciono!

Voi nel frattempo stay tuned!

 

L.A. Splash tinte labbra

Buongiorno Bellezze!

La mia dipendenza dalle tinte labbra inizia a diventare preoccupante! Sono un’accumulatrice seriale di rossetti (e di tutto ciò che riguarda il make up in generale!).

Le mie mire questa volta si sono spostate su un brand che mi faceva gola da un po’… L.A. Splash. Ho sempre curiosato il loro stand al Cosmoprof ma non avevo mai comprato nulla, poi capitano le promo.. il Black Friday… gli sconti.. e tutti i buoni propositi vanno a farsi benedire!

Non ho comprato solo una tinta, ne ho prese due!

La prima fa parte della collezione Classic Horror, ispirata dai classici della letteratura del terrore. Le tonalità sono 8 e ognuna è ispirata ad un personaggio:

  • Mummia – malva.
  • Fantasma dell’Opera– viola scuro.
  • Frankenstein – rosso.
  • Dracula – bordeaux.
  • Creature – viola intenso.
  • Lupo mannaro– grigio scuro.
  • Ms Hyde – marrone.
  • Ms Invisible – verde

Sono tutti meravigliosi e scegliere si è rivelato più difficile del previsto! Per una volta ho puntato sulla sobrietà e ho scelto Frankenstein! Inutile dire che amo i rossetti rossi, ne avrò a decine, ovviamente tutti diversi e in mille sfumature quasi impercettibili all’occhio umano!

Questa tinta si è fatta amare da subito. Non sbava e mattifica in fretta, è super long lasting, il colore è brillante e rimane tale per tutto il giorno. L’applicatore è comodissimo (molto meglio di quelli del mio amato Jeffree purtroppo!) e permette di stendere il prodotto in modo uniforme. Il packaging è qualcosa di spettacolare! Chi non ha mai letto Frankenstein o guardato il film o la parodia Frankenstein Jr.? Tra l’altro è uno dei miei film preferiti, quindi proprio non avrei potuto farne a meno!

Guardate la figaggine assoluta:

Invece con il secondo prodotto iniziano le note dolenti! Anche questo faceva parte di una collezione che miravo da tempo: Dia de los Muertos. Allegria portami via! La scelta qui è stata più semplice e immediata, solo 5 referenze di cui una porta il mio nome! Secondo voi quale ho scelto? Tenete anche presente che Catrina è un bordeaux bellissimo! Indovinato? Immagino di si!

E’ lievemente metallizzato e purtroppo come è capitato con la tinta di Clio, mi si secca sulle labbra insinuandosi nelle pieghe, autoeliminandosi nella parte centrale delle labbra e rimanendo perenne sul contorno! Non viene mai più via, nemmeno con lo struccante! E’ un vero peccato, perchè il colore è splendido! Mi pentirò amaramente di averlo provato sulla mano, mi resterà il colore per sempre!!!

Anche per questa tinta il packaging è sublime! Però in confronto a Frankie non c’è paragone!

I prezzi di entrambi sono piuttosto simili, circa 10€ e sono reperibili su Beauty Bay, Maquillalia e ovviamente al Cosmoprof!